Home Politica Interrogazione Aimi (AN) su quartiere Braida Sassuolo

Interrogazione Aimi (AN) su quartiere Braida Sassuolo


Nuova interrogazione regionale di Enrico Aimi (An) che torna ad evidenziare un ”inqualificabile stato di degrado” al quartiere Braida di Sassuolo.


Aimi, che sottolinea come non sia arrivata ”alcuna risposta” alla propria interrogazione dell’ottobre scorso, torna a rilevare ”il ripetersi quasi quotidianamente di casi di criminalita’ e spaccio di droga” e chiede un’ analisi dettagliata sullo ”stato di fatto, sotto il profilo igienico, degli immobili presenti nel quartiere, con particolare riferimento a quelli ubicati nella zona piu’ calda, in tema di legalita’ edilizia ed abitativa”.

Alla Giunta regionale chiede anche ”se esistano condizioni adatte a giustificare, come piu’ volte segnalato, la presenza di minori all’interno degli immobili pressoche’ fatiscenti”, se vengano compiuti controlli e ”se siano state rilevate irregolarita’ con le autorizzazioni richieste dalla legislazione attualmente in vigore”.

Aimi vuole anche sapere ”quali iniziative siano state attivate dall’Ausl di Modena al fine di verificare le condizioni igienico sanitarie dei numerosi immobili palesemente sovraffollati e degradati”, chiedendo interventi del sindaco ”nella sua qualita’ di massima autorita’ comunale, per accertare eventuali reati ed abusi in tema di salute pubblica e quali iniziative la Regione possa ed intenda adottare”.