Home Attualita' Vigilantes in via del Pratello a Bologna

Vigilantes in via del Pratello a Bologna

Vigilantes di ronda in via del Pratello a Bologna. E’ la ‘estrema ratio’ messa in campo dai residenti per combattere il degrado, gli schiamazzi notturni e la criminalità. Ad annunciare la nuova soluzione è stata l’Unione Piccoli Proprietari Immobiliari di Bologna, che non ha soltanto proposto l’iniziativa, ma si è anche dichiarata disponibile a finanziarla.

La decisione è frutto di un incontro tra i vertici dell’associazione che da tempo appoggia i comitati Al Crusel e Pratello, e i cittadini residenti. I vigilantes privati, con tanto di cane al seguito, saranno operativi già nei prossimi giorni, dalle 23 fino alle 4 del mattino; a seconda delle esigenze o delle emergenze, saranno in due o in quattro sul territorio con il duplice obiettivo di limitare il dilagare di degrado e sporcizia, e di aumentare il livello di sicurezza percepito dai cittadini.

“Questa decisione – ha precisato Alberto Zanni, presidente provinciale e vicepresidente nazionale dell’Uppi – è il segno che la misura è colma. I residenti sono stanchi ed esasperati da una situazione ormai al limite della tolleranza. Il degrado e la sporcizia aumentano in via del Pratello e di notte non si dorme. Visto che nessuno interviene, allora lo faremo noi – ha concluso Zanni – Siamo disposti a pagare anche dei vigilantes per assicurare ai residenti il sacrosanto diritto di vivere e di dormire!”.