» Bassa modenese - Politica

Sighinolfi e Platis (PDL): “La Provincia invita i Comuni ad abbassare l’IMU del 50% sui fabbricati rurali strumentali, ma il sindaco di Mirandola se ne infischia”

La Provincia invita i Comuni ad abbassare l’IMU del 50% sui fabbricati rurali ad uso strumentali, ma il sindaco di Mirandola se ne infischia. Proprio ieri sera – spiega Mauro Sighinolfi, vicepresidente del consiglio provinciale – abbiamo deliberato all’unanimità la richiesta a tutti i sindaci del modenese di portare l’aliquota dallo 0,2 allo 0,1 su tutti quei fabbricati rurali utilizzati dagli agricoltori come beni strumentali. Questa proposta – spiega l’esponente del PDL – era nell’aria da diversi giorni e costituisce il primo passo per cercare di attenuare l’imposizione fortemente sbilanciata sul settore agricolo. Si va dal 300 al 700% in più, rispetto a quanto pagavano di ICI. Nonostante le quattro sigle del settore, Coldiretti, Cia, CopAgri e Confagricoltura, si siano unite per denunciare questo salasso, il PD ha voltato le spalle considerando l’agricoltura un’attività produttiva di serie B.”

“A più riprese – spiega Antonio Platis, capogruppo del PDL a Mirandola – avevamo chiesto al sindaco Benatti di non approvare le aliquote fino ad un pronunciamento di Provincia, Regione e Governo, così come avevano fatto le amministrazioni di San Possidonio e Camposanto. Alla fine, però, ha deciso di ‘infischiarsene’.”

“Il messaggio della Provincia – sostengono Sighinolfi e Platis – è chiaro e, visto il processo bipartisan avviato a tutti i livelli sul tema, bisogna imporre al sindaco di Mirandola di fare un passo indietro, ammettere l’errore e modificare immediatamente le aliquote. Per giunta, in base alle stime fatte dall’amministrazione comunale, si tradurrebbe in un minor gettito di soli 30mila euro.

Cifra irrisoria per un bilancio di oltre 40milioni.

Il PD – incalzano gli esponenti pidiellini – riuscirà ad imporre il dietrofront a Benatti, facendolo tornare in consiglio per abbassare le aliquote?

Questo è l’ennesimo smacco per la città di Pico era stata scelta, proprio dalla Provincia, come sede del consiglio straordinario sull’agricoltura, in quanto ‘capitale’ modenese del settore.”

(Mauro Sighinolfi, Vice Presidente del Consiglio Provinciale PDL – Antonio Platis, Capogruppo PDL Mirandola)

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Email
  • Print



Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2012
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 22 query in 0,543 secondi •