» Economia - Maranello

Amedeo Felisa al Salone di Beijing: “In Cina la Ferrari cresce più del mercato, + 75% nel 2011″

Nella prima giornata del Salone dell’Auto di Beijing l’amministratore delegato della Ferrari, Amedeo Felisa, ha ricordato l’importanza della Cina per la Casa di Maranello, che nel 2011 è cresciuta più di quanto abbia fatto il mercato: “In mainland China l’anno scorso abbiamo raggiunto 500 vetture con una crescita del 75% rispetto al mercato di riferimento che è cresciuto intorno al 65% – ha affermato Felisa -. Greater China è diventata il secondo mercato nel mondo per la Ferrari”. Incontrando poi la stampa cinese Felisa ha ribadito il ruolo fondamentale di questo Paese per il Cavallino Rampante: “Quest’anno festeggeremo 20 anni dalla prima vettura venduta a Pechino. Per celebrare questo traguardo nel mese di maggio si aprirà a Shanghai, presso l’Italia Center dello Shanghai World Expo Park, una grande mostra permanente dedicata alla Ferrari dove presenteremo anche una serie speciale della 458 Italia con una speciale livrea contraddistinta dal caratteristico elemento cinese del “longma”, il leggendario dragone-cavalllo, che simboleggia perfettamente la cultura cinese e il Marchio della Ferrari . In mainland China – ha concluso Felisa, la Ferrari ha una rete di 15 dealer che diventeranno 20 entro la fine del 2012″.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Email
  • Print



Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2012
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 29 query in 0,668 secondi •