» Sassuolo - Sociale

Il bilancio di Aprile dei servizi sociali sassolesi

E’ sostanzialmente stabile, rispetto a Marzo, il numero dei sassolesi che si è rivolto ai Servizi Sociali del Comune di Sassuolo nel mese di Aprile che, però, scontava cinque giorni di chiusura straordinaria per Pasquetta (il 9 aprile), il Santo Patrono e la Liberazione (23, 24 e 25 aprile), e il ponte per la Festa del lavorio (lunedì 30 aprile).

In totale, infatti, sono stati 455 i sassolesi che si sono rivolti agli uffici di via Rocca (erano stati 461 nel mese di Marzo), di cui 151 stranieri e 304 italiani. Leggera diminuzione anche per le richieste effettuate che ammontano a 575, erano state 619 a marzo mentre a febbraio erano 604.

“In proporzione – è il commento dell’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Sassuolo Giorgio Barbieri – il numero delle persone che si rivolge agli uffici riprende il suo trend di crescita, rispetto alla netta diminuzione intercorsa paragonando i dati di marzo con quelli di febbraio.

Il numero delle persone, infatti, è diminuito di sei unità ma il calendario conta cinque giorni di festività e ponti, in cui gli uffici sono rimasti chiusi e in cui molte persone hanno approfittato dell’occasione per raggiungere i parenti e trascorrere qualche giornata in famiglia. L’attenzione, quindi, rimane molto alta anche in previsione dell’inizio di un periodo estivo che si preannuncia ancor più difficile: già ad iniziare con il mese di maggio che porta con se molte scadenze fiscali che, da quest’anno, sono anche legate all’abitazione, per poi proseguire con giugno, luglio ed agosto che, tradizionalmente, rappresentano mesi in cui le fabbriche accorpano periodi di cassa integrazione alle ferie estive per chiudere intere linee produttive”.

Abitare, lavoro e problemi economici sono i temi principali delle richieste effettuate agli uffici di via Rocca nel mese di aprile. Delle 575 richieste totali, infatti, 179 riguardano il tema del lavori, tra cui spiccano le 127 richieste di colloqui con gli assistenti sociali e i 16 appuntamenti con l’assessore. Altro tema caldo rimane quello dell’abitare: sono 112, in tutto, le richieste che rientrano in questo ambito, di cui 48 contributi per l’affitto, 34 richieste all’agenzia casa e 26 per gli alloggi Erp. 188 richieste, inoltre, riguardano generiche situazioni economiche; tra queste spiccano 67 richieste di assegni di maternità, e 116 domande di bonus sociali. Praticamente uniforme il numero delle richieste suddivise nelle quattro settimane del mese in cui la prima (da lunedì 2 a venerdì 6 aprile), una delle due “piene”, risulta essere quella con meno richieste: 88.

L’altra “settimana piena”, la terza del mese (da lunedì 16 a venerdì 20 aprile), risulta essere quella con più visite: 152 in totale.

Sono 114 le richieste effettuate nella seconda settimana (da lunedì 9 a venerdì 13) che scontava la festa di Pasquetta; 101 invece le richieste effettuate nell’ultima settimana (dal 23 al 27 aprile) che, però, scontava addirittura tre giorni di chiusura(dal 23 al 25 aprile compresi).

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Email
  • Print



Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2012
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 31 query in 0,716 secondi •