» Attualita' - Regione

Confartigianato e Cna promuovono una sottoscrizione per far ripartire le imprese nelle zone colpite dal terremoto

Le Presidenze di CNA e CONFARTIGIANATO dell’Emilia Romagna a seguito del disastroso terremoto che dalle prime ore della giornata di ieri ha colpito così duramente il territorio della Regione tra le province di Modena, Bologna e Ferrara, esprimono la loro vicinanza alle famiglie delle vittime, agli sfollati e agli imprenditori che hanno visto compromesse le proprie aziende.

Infatti, accanto agli ingenti danni al patrimonio storico culturale e urbanistico, anche il sistema produttivo è stato messo a dura prova. Le Associazioni CNA e CONFARTIGIANATO delle province coinvolte dal sisma, stanno attivandosi per costruire una mappatura delle imprese colpite, che dai primi dati risultano essere numerose. Ma soprattutto si stanno attivando con Regione, Province e Comuni affinché tra le istituzioni, le associazioni imprenditoriali, gli Enti Camerali e gli ordini professionali di ingegneri, architetti, geometri, siano individuati i provvedimenti più idonei a far sì che venga stabilita nel più breve tempo possibile, l’agibilità delle imprese colpite. Questo al fine di consentire loro di riprendere quanto prima l’attività e non subire ritardi burocratici con ulteriori negativi contraccolpi dopo i già pesanti effetti prodotti dalla crisi economica in atto.

Al tempo stesso, con il sistema delle Banche e attraverso l’intervento di Unifidi e delle cooperative di garanzia si sta valutando anche la possibilità di interventi da attivare sul piano del credito che possano aiutare le imprese a far fronte alle più immediate esigenze.

CNA e CONFARTIGIANATO dell’Emilia Romagna, infine, promuoveranno una sottoscrizione in favore degli imprenditori colpiti dal terremoto, mobilitando tutto il sistema associativo della Regione e dell’intero Paese.

Superare rapidamente l’emergenza e ricostruire le condizioni di sicurezza della popolazione e di ripartenza dell’operatività del mondo produttivo, sono le condizioni indispensabili che devono impegnare tutte le istanze della nostra società in uno sforzo di velocità e di messa a disposizione delle risorse necessarie, al pari della capacità ed efficienza sempre dimostrate dalle imprese dei nostri territori.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Email
  • Print



Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2012
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 26 query in 0,714 secondi •