Home Attualita' Carpi verso il Piano della Ricostruzione

Carpi verso il Piano della Ricostruzione

logo-Piano-RicostruzioneProsegue il percorso avviato dall’amministrazione comunale di Carpi per arrivare a definire il Piano della Ricostruzione, strumento previsto dalla Regione e che sarà la traccia da seguire per ridare al territorio un volto nuovo dal punto di vista urbanistico dopo il terremoto del maggio 2012, modificando ove e se necessari il Prg e il Regolamento edilizio. Già dall’inizio del mese di novembre la Commissione consiliare Ambiente e Territorio si sta incontrando il lunedì: ha già ascoltato i rappresentanti di sindacati e associazioni di categoria e del commercio, lunedì 18 e poi lunedì 25 toccherà poi a Ordini professionali e associazioni degli agricoltori. Una assemblea pubblica nella quale delineare le idee che porteranno poi all’adozione del piano stesso entro Natale in Consiglio comunale è stata già convocata per il 6 dicembre alle ore 21 all’Auditorium della Biblioteca multimediale Loria.

“Il Piano della Ricostruzione – spiega l’assessore all’Urbanistica Simone Tosi – ha l’obiettivo di mettere in campo alcune scelte condivise per dare nuove opportunità al nostro territorio. Deve essere chiaro a tutti che non ci basterà tornare come eravamo prima del terremoto, dobbiamo avere l’ambizione nella fase di ricostruzione di migliorare la nostra città. Il Piano non dovrà essere solo un insieme di norme, tabelle e tavole. Dovrà essere un nuovo patto di comunità. Dovremo mettere al centro la condivisione di grandi obiettivi, come il miglioramento sismico delle nostre costruzioni, incentivando questa opera di manutenzione del territorio; dovremo scegliere di tenere al centro delle nostre strategie l’ambiente, scelta che significa avere a cuore il nostro futuro. Puntare sull’ambiente significa compiere scelte volte al risparmio energetico, ma anche non consumare altro territorio e trovare le forme e le modalità per sistemare e migliorare il nostro paesaggio agricolo”.

Da oggi la Rete Civica Carpidiem propone poi in home page una sezione dedicata al Piano della Ricostruzione.