Home Attualita' La città di Modena rende onore ai caduti di tutte le guerre

La città di Modena rende onore ai caduti di tutte le guerre

Comm-caduti-Mo-2015Il sindaco Gian Carlo Muzzarelli, il comandante dell’Accademia militare Salvatore Camporeale e il capo di gabinetto della Prefettura Mario Ventura hanno partecipato alle celebrazioni che si sono svolte nella mattina di oggi, lunedì 2 novembre, al cimitero monumentale di San Cataldo.

Dopo la messa a suffragio dei defunti e dei caduti di tutte le guerre, celebrata dall’Arcivescovo di Modena – Nonantola mons Erio Castellucci, la cerimonia è proseguita con lo schieramento del Picchetto di allievi ufficiali dell’Accademia militare di Modena e l’omaggio ai caduti con l’accensione di lampade votive e la deposizione di una corona e di mazzi di fiori. Infine, il vescovo ha benedetto i Sacelli dei caduti dell’Accademia militare, della Guerra di Liberazione, del Presidio militare e della guerra 1940-45.

Mercoledì 4 novembre, alle 9, in occasione del Giorno dell’unità nazionale e della Giornata delle forze armate e del combattente, è in programma la cerimonia dell’alzabandiera e la deposizione di una corona di alloro al monumento dei Caduti di viale Rimembranze. Alle 9.30 verrà poi deposta una corona ai Caduti al Sacrario della Ghirlandina, con schieramento del picchetto d’onore. Parteciperanno, tra gli altri, il sindaco Gian Carlo Muzzarelli e il prefetto Michele di Bari.

2-Comm-caduti-Mo-2015