» Reggio Emilia - Viabilità

Settimana europea della mobilità: Reggio Emilia partecipa all’iniziativa dedicata alla mobilità sostenibile e sicura

Condividi su Google+

sems-2016Il Comune di Reggio Emilia aderisce, per il diciottesimo anno, alla Settimana europea della Mobilità, l’iniziativa organizzata dalla Commissione europea per promuovere e diffondere la cultura della mobilità sostenibile e sicura, in programma dal 16 al 22 settembre 2016.
Il tema di quest’anno è “Smart Mobility. Strong Economy” (La mobilità intelligente e sostenibile – Un investimento per l’Europa): l’obiettivo è sottolineare gli stretti legami tra economia e trasporto al fine di mettere in evidenza quanto la pianificazione intelligente e l’uso dei trasporti pubblici possa rappresentare una grande fonte di risparmio economico per le pubbliche amministrazioni e i cittadini, oltre che un’importante occasione per sostenere la crescita economica locale. Numerose ricerche hanno dimostrato che un maggiore impiego di risorse pubbliche per migliorare il sistema dei trasporti, puntando sui servizi pubblici condivisi e più ecosostenibili, è in grado, oltre che di rendere più sicure e vivibili le nostre città, anche di supportare e far crescere l’occupazione e il complessivo sistema economico locale. È stato dimostrato, inoltre, che gli spostamenti a piedi o in bicicletta non solo generano stili di vita più sani, ma determinano anche più produttività sul lavoro e a scuola.
Dare priorità al trasporto sostenibile rappresenta anche un beneficio per le imprese e i settori produttivi locali: analisi e studi condotti in zone chiuse al traffico motorizzato, accessibili solo a pedoni o ciclisti, hanno rilevato nelle stesse un sensibile aumento delle attività commerciali e del relativo indotto, oltre a una vivibilità maggiore delle stesse zone.
La Settimana Europea della Mobilità, quindi, costituirà un’importante occasione per riflettere su questi temi ed attivare un processo, ormai necessario e irrinunciabile, di miglioramento del sistema dei trasporti, al quale inevitabilmente si accompagnano la crescita economica dell’intero sistema locale e la vivibilità dei centri urbani.

Diverse le iniziative di promozione della mobilità sostenibile a Reggio Emilia, che si aggiungono ai progetti sulla mobilità dolce portate avanti dall’Amministrazione comunale a livello di ente e con le scuole del territorio, tra cui i BiciBus – PediBus e le Strade Scolastiche.
Si inizia venerdì 16 settembre con “Chi sceglie la bici merita un premio”, il “censimento” degli accessi in bici al centro storico organizzato in collaborazione con Fiab-Tuttinbici. Durante la mattinata, dalle 7.30 alle 11.30, gruppi di volontari presidieranno 12 varchi di piazza Tricolore (porta San Pietro), via Dante, via Roma (porta Santa Croce), via Nobili, viale Allegri, via Franchetti, piazza Duca d’Aosta (porta Santo Stefano), via Guasco, piazzale Fiume, piazza Diaz (porta Castello), via Tiziano, via Tiepolo contando quanti si recano in centro utilizzando le due ruote. Per tutti i ciclisti che si fermeranno presso i punti di conteggio è previsto un piccolo omaggio. In caso di pioggia l’iniziativa sarà rimandata al 20 settembre.
Sempre in questa giornata, si svolge il Giretto d’Italia, il Campionato nazionale della ciclabilità urbana giunto quest’anno alla sua quinta edizione che vede impegnate diverse città italiane in una gara a chi favorisce di più la mobilità ciclabile urbana. Durante il Giretto, realizzato in collaborazione con Legambiente, dalle 7.30 alle 9.30 viene realizzato un monitoraggio degli spostamenti in bicicletta per recarsi sul posto di lavoro in corrispondenza dei punti di ingresso delle aziende, degli enti e delle scuole aderenti all’iniziativa. In caso di maltempo, Il Giretto d’Italia sarà rimandato a martedì 20 settembre.

Un nuovo appuntamento è in programma per giovedì 22 settembre, nell’ambito di Resolve, il progetto cofinanziato dal programma Interreg Europe, che si propone di ridurre gli effetti negativi della mobilità legata al commercio e migliorare ed aumentare l’accessibilità alle aree commerciali attraverso una maggiore collaborazione tra autorità pubbliche ed operatori commerciali. All’interno di questo progetto il Comune di Reggio Emilia formerà un gruppo di lavoro sull’accessibilità in centro storico, la cui prima riunione si terrà proprio il 22 settembre, con l’obiettivo di dare inizio ad un processo di coinvolgimento e collaborazione di tutti gli stakeholders nell’individuazione e realizzazione di politiche e misure di mobilità volte a migliorare la qualità urbana e l’accessibilità in centro.

Sabato 24 settembre, inoltre, nella sala Reggio della biblioteca Panizzi (via Farini 3), alle ore 11, è in programma la presentazione del libro “Muoversi in città. Esperienze e idee per la mobilità nuova in Italia” (Edizioni Ambiente, 2015) di e con Anna Donati. Il libro vuole essere un quadro generale sulla mobilità urbana odierna, passando attraverso i punti critici della stessa: dalla raccolta e analisi dei dati ai Piani urbani della mobilità sostenibile, dalla definizione delle linee strategiche per le città metropolitane allo smart ticketing, dall’analisi delle criticità dei pendolari alle azioni per “risparmiare traffico”, dalle innovazioni tecnologiche delle aziende ai processi di partecipazione dal basso. Spunti sull’evoluzione dei trasporti urbani nel nostro paese ed analisi delle esperienze più significative degli ultimi anni. Modera l’incontro la professoressa Maria Rosa Vittadini dello Iuav Venezia: la partecipazione all’incontro consente di maturare due crediti formativi del Consiglio nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori.
Per tutta la settimana della Mobilità all’interno della biblioteca Panizzi saranno consultabili libri sul tema e bibliografie ad hoc, nonché visibili vetrine tematiche sull’argomento.

A ottobre è infine prevista l’Asta di biciclette, durante la quale sarà possibile acquistare i veicoli ritrovati e appartenenti al patrimonio del Comune di Reggio Emilia, dando così a questi mezzi una seconda opportunità. Sarà possibile visionare le biciclette alcuni giorni prima dell’asta sul sito www.comune.re.it/nuoveideeincircolazione

Tante le altre iniziative in programma in città e provincia per la Settimana della Mobilità: l’appuntamento “Treno + Bici”, a cura di associazione Tuttinbici-Fiab, Consorzio di Bonifica dell’Emilia centrale e Tper, prevista giovedì 29 settembre. Un momento formativo per Dirigenti e Mobility Manager Scolastici: un viaggio sostenibile verso il Po percorrendo i paesaggi della Bonifica. Il gruppo partirà alle 8 dalla Stazione centrale Fs per arrivare in treno, lungo la Reggio-Guastalla, a Guastalla dove, in sella alla propria bici, visiterà la città, il Museo del Po e della Navigazione e il Museo della Bonifica a Boretto, per poi spostarsi a Gualtieri.

Sabato 17 e domenica 18, con replica nel fine settimana successivo del 24 e 25 settembre, si svolge l’iniziativa “Re-Ciclo”, un itinerario cicloturistico nel centro storico di Reggio Emilia, attraverso l’utilizzo di QR-Code per la fruizione di contenuti multimediali. L’appuntamento, a cura dell’associazione Cox Coworking Re, è previsto in piazza Martiri del 7 luglio a partire dalle ore 10: per i partecipanti saranno messe a disposizione gratuitamente biciclette recuperate.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2016
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 20 query in 0,349 secondi •