» Modena

Modena: ok all’accordo per le urbanizzazioni in via Gemelli. Una convenzione per l’area di via Massolo

Condividi su Google+

Il Consiglio comunale ha dato il via libera al permesso di costruire convenzionato per la realizzazione di un intervento di edilizia residenziale e per l’urbanizzazione funzionale allo stesso che verranno attuati nell’area di via dei Gemelli dalla società Unioncasa, Cooperativa edilizia della provincia di Modena.

L’ok alla delibera sullo schema di convenzione urbanistica illustrata nella seduta di oggi, giovedì 6 ottobre, dall’assessora comunale all’Urbanistica Anna Maria Vandelli è arrivato con il voto a favore di Pd, Fas Sinistra Italiana, Sel, Per me Modena e CambiaModena, astenuti FI e M5s.

La delibera, in linea con quanto prevede lo Sblocca Italia, riconosce un permesso di costruire convenzionato per l’intervento di trasformazione urbanistico-edilizia dell’area, relativamente alle opere di urbanizzazione che verranno realizzate dal soggetto attuatore del comparto su aree in parte di proprietà dello stesso e in parte comunale, che saranno successivamente cedute all’Amministrazione. Il costo delle opere è quantificato in circa 113000 euro.

Nell’area saranno realizzate due palazzine per un totale di 22 alloggi, una in edilizia libera e una in edilizia convenzionata, per una superficie utile totale di 1600 metri quadrati. Gli interventi di interesse pubblico che Unioncasa realizzerà vanno dagli impianti idrici alla pubblica illuminazione, dalla rete di distribuzione dell’energia e del gas alla rete fognaria, dal sistema delle comunicazioni agli spazi per la raccolta di rifiuti, da strade, parcheggi, percorsi pedonali, ciclabili al verde pubblico.

Il consigliere del M5s Luca Fantoni ha osservato come “spesso ci troviamo a discutere in Consiglio di decisioni di urbanistica in modo poco tecnico, mentre le norme di urbanistica ci vengono calate dall’alto e difficilmente abbiamo occasione di discuterne. Si potrebbe ragionare – ha affermato – per capire cosa si può fare per evitare che decisioni come queste, che precedentemente erano deliberate dall’Amministrazione, debbano passare dal Consiglio comunale”.

Nella replica, l’assessora ha precisato che “ci sarà tempo e modo, nei prossimi mesi per discutere di quello che ci verrà proposto dalla Regione rispetto alle norme urbanistiche. Credo che ogni partito – ha aggiunto – dovrà sviluppare il proprio dibattito e noi, come Istituzioni, faremo la nostra parte”.

***

Via libera allo schema di convenzione urbanistica per la realizzazione di opere di urbanizzazione funzionali all’intervento edilizio che verrà attuato dalla società Abitcoop, Cooperativa di abitazione della provincia di Modena, nell’area di via Massolo.

È quanto deciso dal Consiglio comunale nella seduta di oggi, giovedì 6 ottobre, con l’approvazione della delibera illustrata dall’assessora comunale all’Urbanistica Anna Maria Vandelli. Si sono espressi a favore Pd, Per me Modena, CambiaModena e M5s, astenuto FI.

La delibera, in linea con quanto prevede lo Sblocca Italia, riconosce un permesso di costruire convenzionato per l’intervento di trasformazione urbanistico-edilizia dell’area, relativamente alle opere di urbanizzazione che verranno realizzate dal soggetto attuatore del comparto su aree in parte di proprietà dello stesso e in parte comunale, che saranno successivamente cedute all’Amministrazione. Le opere sono quantificate in 88.000 euro circa.

Nell’area saranno realizzate in edilizia libera due palazzine con cinque alloggi ciascuna e quattro abitazioni a schiera, per una superficie utile totale di 1400 metri quadrati. Gli interventi di interesse pubblico che Abitcoop realizzerà vanno dagli impianti idrici alla pubblica illuminazione, dalla rete di distribuzione dell’energia e del gas alla rete fognaria, dal sistema delle comunicazioni agli spazi per la raccolta di rifiuti, da strade, percorsi pedonali, ciclabili al verde pubblico.

In dichiarazione di voto, il consigliere del M5s Luca Fantoni ha espresso l’auspicio “di sistemare una volta per tutte la viabilità nella zona. Speriamo che con questi accordi – ha aggiunto – si vada a risolvere il problema che attualmente si è venuto a creare con la realizzazione delle nuove costruzioni”.

Fabio Poggi del Pd ha precisato che “con le due di oggi siamo a quattro delibere passate in Consiglio comunale relativamente a questa zona e un passo per volta stiamo sistemando tutta l’area. Vedere completarsi un pezzo della città è importante e significativo – ha concluso – quindi il voto del gruppo Pd sarà a favore”.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2016
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 17 query in 0,370 secondi •