» Appennino Bolognese

“Le parole della legalità”: biblioteche dell’Appennino aperte per ribadire l’impegno contro le mafie

Sabato 25 marzo sarà un giorno particolare per i cittadini dell’Unione dell’Appennino bolognese: per celebrare nel migliore dei modi la “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie” (che si tiene il 21 marzo ma in questo caso è stata posticipata al sabato per favorire la partecipazione delle famiglie) le biblioteche del Distretto della Montagna hanno infatti organizzato una giornata di apertura straordinaria che ospiterà una serie di eventi rivolti a piccoli e grandi nelle biblioteche comunali.

Il progetto “Le parole della Legalità”, realizzato dalle biblioteche dell’Unione e sostenuto dall’IBC della Regione Emilia Romagna, ribadisce i principi di cooperazione tra realtà diverse tipici dell’Unione dell’Appennino bolognese. Si punta all’innalzamento qualitativo dei servizi offerti in un’ottica di solidarietà, e la giornata del 25 marzo ne è un valido esempio: si ribadiscono i valori di onestà, non violenza, convivenza civile, giustizia, lotta alla corruzione e al tempo stesso si valorizza il patrimonio bibliografico.

Le biblioteche comunali hanno infatti prodotto insieme una bibliografia di testi che trattano temi quali la convivenza, i diritti, la giustizia, la lotta alla mafia e alla corruzione, che fa da base a tutto il progetto. Partendo dalla bibliografia si sono svolti nelle biblioteche numerosi incontri con le scuole. Attraverso una progettazione comune sono stati proposti spettacoli sul tema della giustizia e dell’ingiustizia ad alunni e utenti di 3-6 anni (a cura di Millemagiche storie), cicli di laboratori interattivi sulle regole della convivenza per bambini/e di 6-10 anni (a cura della Scuola di Pace di Monte Sole) e incontri sul tema del contrasto alla mafia con i ragazzi/e dagli 11 ai 17 anni (a cura dell’Associazione Libera).

La giornata di apertura straordinaria di sabato 25 marzo  vuole essere il punto d’incontro del progetto per le biblioteche ed i suoi utenti, ma anche per le scuole del territorio, le associazioni e le altre realtà  impegnate per un percorso di cittadinanza responsabile e consapevole.

A Castiglione dei Pepoli è prevista alle16,30 un incontro a cura dell’Associazione Amici Primo Levi sul tema della Legalità; a Gaggio Montano alle 10,30 lettura per bambini fino 6 anni a cura dei volontari della biblioteca, a seguire presentazione del progetto “Il bullo della classe accanto” a cura degli studenti della scuola media e nel pomeriggio alle 16,00 “Riflessioni sulla giustizia” con il professor Andrea Grillini.

A Pioppe di Salvaro alle ore 10 sono previste letture e laboratori per bambini intitolate “il piccolo Girighiri”, mentre a Grizzana Morandi alle 15 c’è una lettura animata chiamata “Figuriamoci la pace” per bambini dai 6 ai 10 anni a cura di Equilibri. A Marzabotto alle 11 proiezione del film “Il mio vicino Totoro”, alle 15 presentazione del progetto “Semi di cambiamento” e racconti delle esperienze di giovani volontari di Marzabotto presso l’azienda agricola “Al di là del fiume” ed al rifugio “Volpe Astuta” di Palermo (podere confiscato alle mafie) in collaborazione con il Comune di Marzabotto e l’Associazione Libera. Alle 16 presentazione del progetto e del sito “Mafie sotto casa”, con Gaetano Alessi, Rebecca Righi e Massimo Manzoli e l’accompagnamento del gruppo musicale “FeV”.

A Monzuno alle 16,30 “Figuriamoci la pace” Lettura animata per bambini/e dai 6 ai 10 anni a cura di Equilibri, a seguire presentazione della bibliografia “Le parole della Legalità”. A Vado alle 10,30 “Il re che non voleva fare la guerra” Lettura animata per bambini dai 3 agli 8 anni a cura di Millemagichestorie. La stessa lettura sarà proposta alle 17 a San Benedetto Val di Sambro.

A Vergato alle ore 10 e in replica alle 11 “Storie di affetto e discordia”, lettura animata per bambini dai 4 ai 6 anni a cura di Equilibri (per partecipare alla lettura animata è necessaria la prenotazione al numero 051-910559). Alle 15,30 presentazione del libro “Segmenti” (Falzea, 2015) di Fabrizio Carollo, presenta Domenico Muraca, letture a cura di Luigi Monfredini ed Ettore Pancaldi e alle 17,00 “E tu, da che parte stai?” spettacolo a cura dei ragazzi del laboratorio di teatro dell’Istituto di Istruzione Superiore Luigi Fantini.

L’ingresso a tutte le iniziative è gratuito e al termine degli incontri verrà offerto un piccolo rinfresco con i prodotti del circuito Libera Terra.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 10 query in 0,513 secondi •