» Appuntamenti - Modena

Fiera di Modena: l’evento per tutti tra divertimento e piacere di stare insieme

Tutto pronto per la 79esima edizione della Fiera di Modena, organizzata da ModenaFiere Srl con il patrocinio del Comune di Modena, partner BPER Banca e Conad, che aprirà i battenti sabato 22 aprile alle ore 15. Due fine settimana lunghi, ricchissimi di proposte: il primo fino a martedì 25 aprile, e il secondo da sabato 29 aprile a lunedì 1 maggio. Un evento che rappresenta un perfetto connubio tra divertimento, shopping e gusto – queste le tre parole chiave della manifestazione – che non mancherà di coinvolgere ed emozionare adulti e bambini.

Quattro le sezioni espositive tradizionali: Casa Interni con lo spazio Artigiana Design, Casa Esterni, Enogastronomia e Mercato. 33.000 i metri quadrati che trecento espositori, provenienti da tredici diverse Regioni italiane, andranno ad animare e colorare.

I visitatori – l’ingresso è gratuito per tutta la durata dell’evento  – potranno immergersi in spazi in cui tradizione e nuove proposte convivono tra piacevoli e imprevedibili contrasti e dove si potranno trovare tante novità nel campo dell’arredamento per la casa, complementi e tessuti, serramenti e finiture, illuminazione, tecnologie e energie alternative, oggetti di Design realizzati dai migliori artigiani del nostro territorio, abbigliamento e accessori, scarpe, cinture e borse, oggettistica da regalo, proposte per il benessere e la cura della persona, oltre ad arredamenti per gli esterni, terrazze e case di campagna, automobili e macchine per l’edilizia. Infine, immancabili e ricercatissime, prelibatezze da mangiare e da bere.

La 79esima Fiera di Modena punta i riflettori sul cibo e sulla cucina, tra i principali interessi di milioni di italiani che seguono trasmissioni e leggono libri sull’argomento. E lo fa con l’aiuto dell’AED ABTM, Associazione Esperti Degustatori Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, che nell’Area Enogastronomia propone laboratori e degustazioni di prodotti tipici con abbinamenti insoliti e gustosi, e showcooking con noti chef locali. A cura dell’Associazione anche le premiazioni del 12esimo “Palio della Ghirlandina”, ovvero la gara di qualità tra Aceti Balsamici Tradizionali di Modena della tradizione familiare.

Questo quello che possiamo definire il nucleo storico e sempre apprezzato della manifestazione, a cui anche quest’anno si aggiungono una infinità di eventi e iniziative, davvero per tutte le età e per ogni gusto, che trasformano i padiglioni in un animato villaggio piacevole e divertente: Sport – declinato quest’anno in modo particolarmente originale grazie anche all’Oriental Combat Village – Cultura, Arte, American Western Village, Moda, sono solo i titoli di un programma che nell’arco dei sette giorni arriva a contare 200 momenti di intrattenimento.

Nell’Area Sport & Show saranno presenti diverse federazioni sportive affiliate al Coni e non solo. Tra loro spiccano la FIP Federazione Italiana Pallacanestro, l’Associazione Italiana Arbitri di Calcio Modena, l’ACI Service Modena con un simulatore di guida, la Scuola Nazionale Bluesky dei paracadutisti, l’ASD Cronometristi Modena e la Società Modenese Fiere e Corse di Cavalli che gestisce l’Ippodromo della Ghirlandina. Direttamente poi dall’Aeroclub di Pavullo arriverà un piccolo aereo, inoltre sarà presente uno spazio Motor Gallery, e grazie a Modena Golf & Country Club, i visitatori avranno a disposizione un campo prova da golf.

Sempre in ambito sportivo, la FIPAV Federazione Italiana Pallavolo avrà uno spazio tutto suo tra il padiglione A e il C con un campo da volley e altre sorprese. Una grande novità sarà l’Oriental Combat Village. Uno spazio dedicato alle Arti Orientali che sicuramente attirerà appassionati e curiosi, in cui si potranno ammirare, ad esempio, incontri professionistici di Kickboxing, di Wrestling con le più famose star nazionali del settore oltre a spettacolari esibizioni di Scherma Medievale.

Anche sul fronte degli spettacoli c’è solo l’imbarazzo della scelta, a partire dagli “Swing Days – Spring Edition”: grazie ai gruppi The Indians ed Eloisa Atti Quintet, ed ai dj sets di Big Mama Dj, si farà un tuffo indietro nel tempo tra gli anni Venti e gli anni Trenta, lasciandosi trasportare dalle note dal ritmo ‘saltellante’ (swing) e lanciandosi in frenetici balli. Altro appuntamento legato alla musica è il Super Sound Stage con il noto showman Andrea Barbi, che salirà sul palco assieme ai musicisti Daniele “Barny” Bagni, Beppe Cavani, Cesare Barbi e Marco Formentini per una serata di musica e parole.

Per tutti gli amanti della moda – fashion victims o semplici estimatori – ci sarà la sfilata di abbigliamento donna, moda mare donna e abiti da sposa ‘Ritratti di Seduzione’. E rimanendo in tema di moda e bellezza, altro appuntamento è quello con ‘Modish Italia’ un progetto  finalizzato alla ricerca di future modelle e modelli, volti nuovi da inserire nel World of Fashion. Si resta sempre in tema di bellezza – questa volta canina – con la sfilata di cani di tutte le razze e tutte le taglie organizzata dal Gruppo Cinofilo Modenese.

La cultura – un altro dei punti di forza della Fiera di Modena – verrà declinata nelle aree Fierarte e Librinfiera. Fierarte – 56esima rassegna d’arte organizzata dal Circolo degli Artisti di Modena –  offrirà ai visitatori 18 mostre di pittura di altrettanti artisti e la curiosa mostra fotografica ‘Quadri fotografici’ di Mauro Maletti, oltre ad una selezione di opere del pittore ferrarese Alberto Cavallari il cui ricavato delle vendite andrà all’Associazione modenese ‘Talita Kum’ per la costruzione di un poliambulatorio nell’isola di Mindoro nelle Filippine. Grafiche Sigem cura invece lo spazio Librinfiera che proporrà le ultime novità editoriali proprie, e di diversi editori come Saddai Edizioni, Cdl Edizioni, Silele Edizioni, Kimerik Edizioni e Artioli Edizioni, Il Fiorino Edizioni.

Sempre nel solco della cultura e della ‘modenesità’ un altro importante appuntamento è la 13esima edizione del Premio “Fedeltà e Solidarietà” istituito dall’Unione Società Centenarie Modenesi per riconoscere l’apporto e il contributo fornito dai Soci delle Centenarie alla crescita e allo sviluppo dell’associazionismo a Modena.

Curiosità da non perdere, in Galleria centrale la mostra d’arte steampunk, ispirata a quel filone della narrativa fantascientifica avente la peculiarità di introdurre, in un’ambientazione storica – generalmente, l’Inghilterra dell’età vittoriana – invenzioni tecnologiche anacronistiche.

Fedele alla tradizione, per rendere piacevole la visita anche alle famiglie con bambini, tante saranno le iniziative per i più piccoli: da quelle organizzate da Il Guardiamondo con “Guaio, il Gran Fornaio” per far giocare tutte le famiglie, per scoprire l’importanza del grano, le differenze tra le varie farine e i sapori del Buon Pane cotto nel forno, ai divertenti spettacoli di magia del Mago Bryan e della maga Tamayo.

Ritorna più ricco che mai l’American Western Village, un vero e proprio villaggio dove respirare l’atmosfera del Vecchio West, tra cibo e oggettistica tipici d’Oltreoceano. Tra le tante iniziative, il battesimo della sella per tutti i bambini anche con disabilità con i pony di Equilandia, i flash mob tematici a cura dell’Associazione Abate Road 66, i balli di gruppo dei Wild Angels Country Dance con le Dj Simo Caleri e Isabella Ghinolfi, la musica dal vivo del Country Acoustic Duo “4th of July” ovvero Marco Formentini (chitarra elettrica e voce) e Luca Annunziata (chitarra acustica e voce) con il loro repertorio country e new country.

Per tutta la durata della manifestazione non mancheranno animazioni equestri e spettacoli con cavalli a cura del Ranch Il Mulino di Pavullo, giochi come il toro meccanico, il tiro a segno e il tiro al barattolo. Da ultimo uno spazio Custom con esposizioni di automobili e moto “made in Usa”.

Infine, per coloro che vorranno passare una intera giornata alla Fiera di Modena tra spettacoli ed eventi sportivi, laboratori e showcooking, previsti anche otto punti ristoro per tutti i gusti: tigelle, spianata, pizza, risotto, grigliate, tortelli tradizionali, borlenghi e Street Food all’americana.

***

La 79esima Fiera di Modena è organizzata da ModenaFiereSrl., con il patrocinio del Comune di Modena e con il contributo di BPER Banca, sponsor Conad.

Orari: sabato e feriali dalle ore 15.00 alle ore 23.00, domenica e festivi dalle ore 10.00 alle ore 22.00. Ingresso gratuito. Info sul sito www.fieradimodena.com e sulla pagina facebook dedicata https://www.facebook.com/Fieramodena/

 




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 15 query in 0,417 secondi •