» Politica - Reggio Emilia

Bilancio 2017 Comune di Reggio: la variazione di luglio prevede nuovi investimenti e risorse per educazione, sociale, cultura, manutenzioni e mobilità per oltre 5 milioni di euro

Conti in ordine e un avanzo di Bilancio 2016 di oltre 5 milioni di euro applicato a investimenti e sostegno alla spesa per welfare, educazione, manutenzioni, mobilità sostenibile e cultura. Emerge dalla delibera sulla Salvaguardia degli equilibri e variazione di Bilancio 2017, approvata dal Consiglio comunale di Reggio Emilia con 18 voti favorevoli (Pd, Art.1 – Mdp) e 9 voti contrari (Forza Italia, Grande Reggio – Alleanza civica, Lista civica Magenta – Alleanza civica, Lega Nord, M5S).

A seguito del monitoraggio sull’andamento dei conti comunali, appuntamento amministrativo ‘classico’ di luglio quanto la seconda variazione nel novembre di ogni anno, il Collegio dei revisori presieduto dall’avvocato Stefano Ferri ha espresso parere positivo. All’ordine dei lavori anche i contenuti strategici e operativi del Documento unico di programmazione (Dup) dell’attività fino al 2020.

“Tra le positività di questa verifica degli equilibri di Bilancio, emerge la sostanziale coincidenza fra previsioni ed evoluzione di spesa e investimenti, oltre al risultato dell’operazione di alienazione di azioni Iren, perfezionata a fine maggio, che ha consentito di ridurre le previsioni di nuovo indebitamento di 290.000 euro, con incidenza positiva sia sugli investimenti, sia sulla estinzione anticipata di mutui accesi presso la Cassa depositi e prestiti. E’ confermata inoltre la riduzione dell’indebitamento del Comune, un andamento positivo che passa da 82,3 milioni di fine 2016 a 74,1 milioni previsti a fine 2017”, commenta l’assessore al Bilancio Daniele Marchi.

“Applichiamo l’avanzo di amministrazione 2016, per un totale di 5.359.168 euro – prosegue Marchi – destinandolo a investimenti per oltre 1,2 milioni di euro e la restante parte al sostegno e potenziamento della spesa per welfare, educazione, cultura, sviluppo della rete ciclabile, azioni legate al Piano urbano della mobilità sostenibile e manutenzioni, sulla base di scelte strategiche e nuove necessità legate ai bisogni della comunità. I trasferimenti legati alla spesa corrispondono in realtà, in alcuni casi, alla sostanziale ristabilizzazione della spesa già assestata lo scorso anno: si tratta quindi di risorse che portano più che altro a riequilibrare le risorse per fabbisogni operativi consolidati in gestioni precedenti. Da sottolineare infine che non si sono registrati debiti fuori Bilancio e l’esito superiore alle aspettative per quanto riguarda il recupero di evasione di Tares e Tari per 250.000 euro, letti quindi nella ricognizione quali nuove entrate”.

A proposito dei 464mila euro quale concorso dello Stato agli oneri sostenuti dai Comuni che accolgono richiedenti asilo, nell’ambito della protezione internazionale, l’assessore Marchi ha sottolineato che “si tratta di fondi non previsti, infatti sono oggetto della presente variazione, incassati nel maggio 2017 e ponderati sulla base di richiedenti asilo (compresi i minori e i beneficiari del progetto Sprar) presenti nei comuni alla data del 24 ottobre 2016. Si tratta di risorse non vincolate che è stato deciso di destinare al potenziamento del sistema di servizi e a progetti in ambito sociale di integrazione ed in ambito interculturale già sostenuti dal Comune: nello specifico trovano destinazione nel corrispettivo a Farmacie comunali riunite (Fcr), nel potenziamento di servizi di accoglienza ‘bassa soglia’ per persone fragili e nelle attività della fondazione Mondinsieme”.

 

INVESTIMENTI – Con le maggiori entrate vengono finanziate soprattutto manutenzioni straordinarie e riqualificazioni, fra cui principalmente:

– 200.000 euro per il potenziamento della rete ciclabile (progetto Connessioni sostenibili) e delle connessioni rurali nella zona di Villa Bagno in relazione al Piano urbano della mobilità sostenibile;

– 250.000 euro per manutenzioni straordinarie degli alloggi Ers;

– 250.000 euro per trasferimenti all’Istituzione Scuole e Nidi d’infanzia per manutenzioni straordinarie e messa a norma degli edifici;

– 100.000 euro per demolizioni di opere abusive;

– 98.000 euro per la rifunzionalizzazione e l’ammodernamento di allestimenti nelle sedi museali;

– 90.000 euro per impianti tecnologici a servizio della Sala del Tricolore;

– 90.000 euro per lavori di completamento in piazza della Frumentaria.

– 80.000 euro per arredo e decoro di sedi pubbliche comunali.

 

Vengono infine rimodulati e aggiornati in base all’esigibilità della spesa i cronoprogrammi di alcuni investimenti quali il quartiere Compagnoni-Fenulli (palazzine 2b e 2c, piste ciclabili e connessioni di mobilità sostenibile), e la chiesa di San Giorgio di proprietà comunale.

 

SPESA CORRENTE – In relazione a nuovi progetti maturati o all’avviamento di progetti pianificati e per il potenziamento di politiche e azioni strategiche per la collettività, la variazione di Bilancio 2017 destina nuove risorse, per un valore di 1.072.500 euro a Cultura, Educazione, Sport, fra cui:

– 200.000 euro quale trasferimento all’Istituzione Scuole e Nidi d’infanzia;

– 200.000 euro all’Istituto di alta formazione musicale Peri;

– 310.000 euro alla Fondazione i Teatri;

– 40.000 euro alla Fondazione nazionale della Danza;

– 146.000 euro alla Fondazione per lo Sport.

 

Si finanzia inoltre l’ambito degli investimenti per il Welfare con 1.189.000 euro, di cui:

– 1.000.000 di euro alle Farmacie comunali riunite (Fcr) per le azioni e i servizi socio-educativi, svolti per conto del Comune, con un importo maggiore rispetto alla soglia autofinanziata da Fcr con risorse proprie (introito delle attività aziendali), in base alla convenzione stipulata dalle stesse Fcr con il Comune per le attività di welfare. Si tratta principalmente di risorse per l’aiuto di minori, disabili e criticità familiari;

– 69.000 euro quale corrispettivo per l’Asp Città delle persone;

– 80.000 euro per attività di integrazione e scambio interculturale della Fondazione Mondinsieme.

 

Ai servizi per l’Ambiente e l’attivazione di investimenti sul territorio sono destinati 470.974 euro, di cui:

– 323.300 euro per manutenzioni stradali;

– 66.000 euro quale contributo al funzionamento del Minibù gratuito e al Piano urbano della mobilità sostenibile.

 

Per lo Sviluppo economico e il Protagonismo, 144.000 euro, di cui:

– 50.000 euro per quota associativa Fondazione E35;

– 50.000 euro per azioni di Valorizzazione del centro storico.

 

Per il Funzionamento amministrativo, 215.000 euro, di cui:

-215.000 euro per coperture assicurative;

– 80.000 euro per l’imposta di Registro;

– 75.000 euro per attività logistiche.

 

ESITI GENERALI DEL MONITORAGGIO SUGLI EQUILIBRI DI BILANCIO – In conclusione, dal monitoraggio in funzione della verifica degli equilibri di Bilancio si desume che: non sono stati evidenziati debiti fuori bilancio da finanziare; la situazione dei crediti degli anni passati non evidenzia situazioni di criticità; la quantificazione del fondo crediti di dubbia esigibilità viene integrata per l’annualità 2017 a fronte di maggiori accertamenti per violazioni Tares e Tari e a seguito della nuova normativa regionale circa gli insoluti per rette su servizi accreditati per 250.000 euro; la necessità di recepire o rimodulare contributi di altri enti e sponsorizzazioni finalizzati a specifici progetti.

Inoltre, appunto, si desume l’opportunità di applicare l’avanzo di amministrazione 2016 per un totale di 5.359.168,57 euro destinato ad investimenti per 1,2 milioni di euro. Si conferma il rispetto degli obiettivi di pareggio di bilancio (ex patto di stabilità), che hanno permesso la concessione di spazi ad altri enti regionali (patto territoriale) di 5,228 milioni e di 1 milione a livello nazionale, di cui il Comune di Reggio Emilia beneficerà nel biennio successivo.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 16 query in 0,462 secondi •