» Economia - Regione

Ancora in crescita le esportazioni dell’Emilia-Romagna nel secondo trimestre 2017

Nel secondo trimestre del 2017 rallenta, pur mantenendosi in crescita (+4,0 per cento), la tendenza positiva delle vendite all’estero dell’Emilia-Romagna, pari a 14.591 milioni di euro. E’ quanto attestano i dati Istat delle esportazioni delle regioni italiane, analizzati da Unioncamere Emilia-Romagna.

L’export nazionale ha mostrato una tendenza positiva più marcata (+6,3 per cento). Nei primi sei mesi dell’anno, l’Emilia-Romagna si conferma la terza regione per quota dell’export nazionale (13,3 per cento), preceduta dalla Lombardia (26,9 per cento) e dal Veneto (13,7 per cento) e seguita dal Piemonte (10,8 per cento).

Complessivamente la prima metà dell’anno si chiude con un valore export che sfiora i 30 miliardi con un incremento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente del 6,4 per cento.

I settori. Nel secondo trimestre del 2017 i contributi principali alla crescita derivano dall’aumento delle vendite di macchinari e apparecchiature meccaniche (+4,7 per cento), dall’apporto dell’industria metallurgica e della lavorazioni dei metalli (+10,2 per cento), delle apparecchiature elettriche, elettroniche, ottiche, medicali e di misura  (+9,7 per cento), e dell’alimentare (+8,5 per cento). I risultati sono stati negativi solo per le industrie della moda (-2,3 per cento) e per i prodotti dell’agricoltura e pesca (-1,9 per cento).

Le destinazioni. Nel secondo trimestre 2017, l’andamento positivo si è fondato nuovamente sulla capacità di cogliere risultati positivi sui mercati europei (+5,3 per cento), grazie a una buona tenuta della crescita in Germania e, in tono minore, in Spagna e Francia, oltre alle performance meno sostanziali, ma notevoli in Polonia (+15,4 per cento) e in Russia (+21,8 per cento). Tiene l’export sui mercati asiatici (+6,0 per cento).

Rispetto a quanto registrato nel primo trimestre il mercato statunitense ha subito un sensibile rallentamento, mantenendo però un trend positivo (+1,4 per cento).

 

 




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 16 query in 1,747 secondi •