Home Cronaca Formigine: atti vandalici a danno dei manifesti per le celebrazioni del 25...

Formigine: atti vandalici a danno dei manifesti per le celebrazioni del 25 aprile

Il Sindaco Maria Costi e tutta l’Amministrazione comunale di Formigine esprimono ferma condanna nei confronti degli atti vandalici perpetrati ai danni dei manifesti per le celebrazioni del 25 aprile, in centro storico.

Nella notte, infatti, ignoti hanno strappato le locandine con il logo della manifestazione che ricorda l’anniversario della Liberazione dell’Italia, una ricorrenza che tutti dovremmo sentire come nostra, soprattutto le giovani generazioni, perché il 25 aprile e i suoi valori attuali ci inducono a riflettere su quanto dobbiamo essere riconoscenti a tutti coloro che permisero la fine della guerra, inaugurando in Italia un’epoca di pace.

Atti di questo tipo confermano l’importanza di non dare per scontati valori che sembrano acquisiti, come quello della democrazia. Approfittiamo dunque per ricordare il programma delle celebrazioni del 25 aprile prossimo, una ragione in più per invitare tutta la cittadinanza: ore 9, messa nel parco del Castello, poi partenza del corteo con la deposizione delle corone d’alloro.

Seguiranno le letture a cura dell’Associazione di storia locale, con l’intervento di Maurizio Ferraroni, Presidente ANPI di Formigine; la cerimonia sarà inoltre accompagnata dalla banda del Liceo Musicale Sigonio di Modena. Pranzo in polisportiva.

Alle ore 15.30 e 17 al Castello si svolgeranno le speciali visite guidate “Formigine nel vortice dei bombardamenti”: le guide museali ripercorreranno la storia della città in una visita itinerante alla riscoperta degli edifici del centro storico che subirono i maggiori danneggiamenti durante la guerra tra il 1944 e il 1945. L’ingresso è gratuito e la prenotazione consigliata:  castello@comune.formigine.mo.it.