» Bologna

A S. Lazzaro di Savena una settimana di eventi e incontri per la Festa della Liberazione

Condividi su Google+

E’ ricco di eventi, spettacoli e incontri il programma delle celebrazioni per la Festa della Liberazione, organizzato dal Comune di San Lazzaro in collaborazione con il neonato Comitato delle Celebrazioni e l’Anpi. Oltre alla cerimonia in ricordo dei caduti della Seconda Guerra Mondiale e la giornata dedicata alla Liberazione, il programma prevede anche una serie di incontri ed eventi dedicati alla Costituzione italiana, a 70 anni dalla sua promulgazione, per approfondire i temi della democrazia e dei diritti.

A dare il via alle celebrazioni è stata, il 15 aprile, la passeggiata di “Alla scoperta di San Lazzaro”, dedicata al ricordo del bombardamento del 15 aprile 1945, con visita gratuita al museo Memoriale della Libertà.
Il 19 aprile alle 21, invece, lo spettacolo “Hans”, ispirato a “L’amico ritrovato” di Fred Uhlman e realizzato dalla Compagnia Teatro dell’Argine collaborazione con l’Anpi, Libera e Cgil San Lazzaro. Lo spettacolo, diretto da Gabriele Tesauri, darà anche il via alla rassegna “Diritti in scena”, che porterà sul palco dell’Itc Teatro il tema sempre attuale della difesa dei propri diritti.
Sabato 21 aprile, alle 17.30 in Mediateca, sarà inaugurata la mostra dei lavori realizzati dagli studenti delle scuole medie Jussi e Rodari di San Lazzaro, dedicata al tema “San Lazzaro, i suoi partigiani e l’aspirazione alla pace”.
Il 25 aprile, invece, si terrà la cerimonia ufficiale per il 73° anniversario della Liberazione. Il ritrovo sarà alle 9.30 in piazza Bracci, alla presenza del sindaco Isabella Conti, dell’Anpi, delle associazioni combattistiche e i cittadini di San Lazzaro, che saranno accompagnati dalla banda cittadina. Alle 10.30 partirà il corteo nel viale del Cimitero di San Lazzaro, con la deposizione di corone al Sacrario dei Caduti, mentre alle 11 nella chiesa di San Lazzaro si terrà la Santa Messa. Il pomeriggio, dedicato interamente alla musica, inizierà alle 15.00 a Cà de Mandorli, con “Ciao bella Ciao”, spettacoli, musica, incontri e banchetti con animazione per i più piccoli e punti ristoro, mentre alle 17, il Corpo Musicale Città di San Lazzaro, diretto dal Maestro Gianfranco Donati, sarà protagonista con un concerto in piazza Bracci. Alle 20, al circolo Arci San Lazzaro, pastasciutta antifascista, con concerto dal vivo dei Drunk Butchers.
Le celebrazioni continueranno anche in maggio: il 2, alle 21, in Mediateca sarà proiettato il film documentario di Filippo Vendemmiati, “Meno male è lunedì”, girato in un’ala del carcere della Dozza.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 19 query in 1,545 secondi •