Home Cronaca Sventato dalla Municipale di Reggio un tentativo di furto di una bicicletta...

Sventato dalla Municipale di Reggio un tentativo di furto di una bicicletta in zona universitaria

Tenta di rubare una bicicletta vicino all’Università, in viale Allegri, ma viene sorpreso da una pattuglia della Polizia municipale di Reggio Emilia: identificato, a carico dell’uomo è risultata pendere una sentenza di otto mesi, a causa della quale è stato arrestato e ora dovrà scontare otto mesi di reclusione.

La vicenda è accaduta nella tarda mattinata di ieri, martedì 26 giugno quando l’uomo, un cittadino di origine ucraina di 58 anni, è stato notato dagli agenti mentre si aggirava nei pressi delle rastrelliere della zona universitaria, munito di attrezzi da scasso. Una vecchia conoscenza della Polizia municipale, che lo teneva d’occhio da quando, lo scorso 25 maggio, aveva sottratto un’altra bicicletta venendo ripreso dalle telecamere. Nella mattinata di ieri gli agenti in borghese del nucleo Antidegrado, mimetizzati tra gli studenti, hanno dunque deciso di intervenire fermando l’uomo mentre si aggirava con circospezione tra le rastrelliere munito di un pesante zaino, all’interno del quale era presente una tronchese. Il successivo controllo dei documenti ha permesso di risalire alla sua identità e ad un mandato di cattura a suo carico, emesso dalla Procura di Reggio Emilia nel 2016, per una pena ancora da scontare di otto mesi di carcerazione.

Il cinquantottenne, dopo essere stato portato al Comando per gli accertamenti di rito, nel tardo pomeriggio di ieri è stato tratto in arresto e tradotto in carcere. L’uomo è stato inoltre denunciato per tentativo di furto del velocipede e per porto abusivo di strumenti atti allo scasso.