Home Bologna Patto per lo zucchero italiano: il Consiglio metropolitano condivide all’unanimità l’appello dei...

Patto per lo zucchero italiano: il Consiglio metropolitano condivide all’unanimità l’appello dei produttori

Il Consiglio metropolitano torna ad occuparsi del settore bieticolo saccarifero italiano e, dopo l’audizione delle commissioni consiliari del 19 giugno scorso nella sede di Co.Pro.B, ha approvato ieri all’unanimità un ordine del giorno proposto da Raffaella Santi Casali del Partito democratico.

Questo il testo approvato:
“Il Consiglio metropolitano di Bologna,
premesso che:
il settore bieticolo saccarifero italiano dal 30/09/2017, data termine delle quote di produzione zucchero in Europa, sta subendo un tracollo dovuto alle eccedenze produttive di Francia e Germania; il Consiglio di Amministrazione di Co.Pro.B. – Cooperativa Produttori Bieticoli, azienda del territorio, ha chiesto lo stato di crisi del settore per formalizzare con Istituzioni, Industria Agroalimentare, GDO, Organizzazioni professionali e Sindacati un “Patto per lo Zucchero Italiano” che consenta la sostenibilità della filiera nei prossimi tre anni;

in data 19 giugno u.s si è svolta una audizione nelle Commissioni consiliari Prima e Seconda riunite in seduta congiunta presso la sede di Co.Pro.B., alla presenza, fra gli altri, di: Assessora all’agricoltura Regione Emilia Romagna, Direzione e Presidenza di Co.Pro.B., Sindaci di Molinella, Baricella, Malalbergo, Minerbio, rappresentanze delle Associazioni di categoria Confagricoltura, Coldiretti e Confcooperative, rappresentanze sindacali.

Considerato che:
numerosi Comuni del territorio metropolitano hanno condiviso e sostenuto “Un Patto per lo zucchero italiano”, proposto da Italia Zuccheri, Co.Pro.B., dalle aziende agricole del settore, dalle imprese dell’indotto e dai dipendenti, attraverso la raccolta firme, dando risalto all’iniziativa mediante i canali istituzionali.

Fa proprio e condivide l’appello “Un Patto per lo zucchero italiano”, allegato alla presente per farne parte integrante e sostanziale;

invita il Sindaco metropolitano a promuovere campagne comunicative mirate ad una corretta informazione rispetto al consumo dello zucchero da barbabietola; a mettere in atto ogni azione utile a valorizzare e promuovere le produzioni integralmente derivanti dalla filiera agroalimentare italiana.