» Sassuolo - Scuola

Importanti finanziamenti per le scuole di Sassuolo

Condividi su Google+

Oltre 300.000 euro arriveranno, nel 2019, per finanziare interventi di adeguamento alla normativa antincendio negli istituti scolastici di Sassuolo.

A gennaio dello scorso anno il Ministero ha chiesto alle Regioni di procedere alla raccolta  dei progetti, da parte degli enti locali (province per le scuole superiori e comuni per la scuole statali del primo ciclo) e di programmare gli interventi nei propri territori, in ordine di priorità.

Per la provincia di Modena sono stati messi a disposizione 1.377.789 euro. Il Comune di  Sassuolo ha presentato 6 progetti, e ottenuto il finanziamento per 5 di essi:  si tratta di 50.000 euro per plesso scolastico (Cavedoni, Pascoli, S. Agostino primaria, San Giovanni Bosco, Bellini), che verranno erogati  una volta terminati i lavori e ottenuto il certificato dell’adeguamento.

Anche una scuola superiore, il Baggi, sarà interessata da questo tipo di lavori: in questo caso la somma stanziata è di 70.000.

Un altro capitolo importante, e di grande soddisfazione per l’Amministrazione, è la conferma di un consistente finanziamento che verrà erogato per la costruzione delle nuove “Vittorino da Feltre”, sull’area ex mensa CIR. Un importante tassello per la riqualificazione dell’area, un progetto per cui era stato già chiesto un finanziamento nel 2015; l’Amministrazione lo ha ripresentato e ora il contributo viene confermato: dovrà essere cofinanziato dal Comune al 30%, per un importo totale di 2.400.000 euro) .

Oltre a ciò, è da segnalare che un’altra scuola del nostro comune sarà beneficiaria di questi finanziamenti previsti nell’annualità 2018: si parla dei lavori di  miglioramento e adeguamento alla normativa antisismica per 950.000euro, dell’Istituto Morante; lavori che dovranno essere  gestiti dalla Provincia, come per tutte le scuole superiori.

“Siamo molto contenti dei risultati ottenuti con un lavoro di progettazione e  di  condivisione costante, con gli uffici della Provincia – sottolinea l’Assessore alla Pubblica Istruzione Maria Savigni –  delle necessità della nostra edilizia scolastica: dopo tanti anni finalmente il progetto di una nuova scuola per il quartiere Braida diventa più concreto. Costruire una nuova scuola è il sogno di ogni amministratore, perché vuol dire dare ambienti più idonei e più belli ai bambini che trascorrono tante ore nell’ambiente scolastico e agli insegnanti che ci lavorano; ma vuol dire  anche migliorare esteticamente e funzionalmente un quartiere. Siamo felici di aver fatto la scelta di indicare come priorità questa scuola, ma siamo molto contenti di tutto l’insieme degli interventi finanziati, che nei prossimi mesi miglioreranno decisamente la sicurezza  delle nostre scuole”.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 14 query in 1,045 secondi •