Home Bologna Labbro leporino: cause, fattori ereditari e rimedi chirurgici

Labbro leporino: cause, fattori ereditari e rimedi chirurgici

Il labbro leporino o labioschisi è una patologia che colpisce i bambini già dalla nascita, questa malformazione crea delle problematiche al labbro che non si è formato completamente e che lascia parte del palato scoperta. Questa patologia può essere causata principalmente da fattori ereditari e nel tempo può causare problematiche sempre più acute nei bambini, ragazzi e infine (se non curata) anche in età adulta. Ma vediamo esattamente cos’è e come si cura il labbro leporino.

 

Labbro leporino: cos’è e come si cura?

La patologia con il nome scientifico di labioschisi e più nota in Italia con il nome di labbro leporino, si presenta come una malformazione che colpisce i neonati sin dalla nascita. In particolar modo, questa prevede una saldatura “mancata” delle tre zone che formano il labbro superiore. Le forme del labbro leporino possono essere differenti, ad esempio si può presentare con una fessura molto piccola sul labbro oppure alcuni bambini nascono con una fessura che porta la separazione completa del labbro sino alla base della narice.

Secondo gli studi effettuati e le statistiche studiate, nel 25% dei casi questa malformazione deriva da una problematica genetica ereditaria. Gli altri fattori che invece, possono causare la labioschisi sono quelli ambientali specie durante i primi 3 mesi di gravidanza. Ad esempio, l’assunzione sbagliata o incontrollata dei farmaci, l’esposizione alle radiazioni, bere e fumare durante la gravidanza, quando la mamma ha un’età avanzata.

Labioschisi: le problematiche causate dalla malattia

Questa malattia può dare diversi problemi ai bambini che ne sono affetti, specie se non vengono operati subito sin dalla sua tenera età. La labioschisi tra le sue problematiche principali vede: le difficoltà nell’alimentarsi, infatti sin da neonato il bambino ha difficoltà a succhiare il latte sia dal biberon sia del seno della mamma.

Crescendo, il labbro leporino causa un’alterazione del linguaggio, il bambino o il giovane affetto parla in modo difficile da comprendere e questo tra l’altro non riesce a pronunciare bene le parole che vorrebbe dire. Senza un intervento il bambino dunque non parla bene, non riesce ad alimentarsi correttamente e infine presenta dei difetti nello sviluppo dentale.

Al fine di curare il labbro leporino è necessaria un’operazione di chirurgia plastica ricostruttiva che dovrebbe essere sempre effettuata entro i primi sei mesi del bambino. L’intervento dev’essere inoltre eseguito in anestesia totale, il chirurgo deve ricostruire i muscoli, la pelle e i tessuti locali. Nel caso in cui non s’intervenga in questo periodo, l’intervento diviene più complesso e anche la correzione completa più difficile da raggiungere.

Operation Smile: la fondazione che porta la cura del labbro leporino nel mondo

Il labbro leporino è una malattia che non in tutti i paesi prevede un’operazione completamente gratuita e soprattutto uno staff medico e strutture in grado di effettuare questa cura. Il labbro leporino ad esempio in Asia, in Africa, in America del Sud e in alcuni paesi dell’est Europa prevede un’operazione chirurgica a pagamento che le famiglie più povere non possono permettersi. Per questo motivo nel 1982 è nata Operation Smile, una fondazione Onlus che s’impegna a portare la cura per la labioschisi in tutto il mondo e che al contempo procede alla creazione e gestione di centri di ricerca che possano scoprire le cause e studiare sempre cure migliori per il labbro leporino.