Home Bologna Si è spento Renato Cipollini, cordoglio a Bologna

Si è spento Renato Cipollini, cordoglio a Bologna

Il mondo del calcio piange la scomparsa di Renato Cipollini. Nato a Codogno, si è spento nella notte, a 73 anni, a Ferrara, a causa di un malore, lasciando la moglie Grazia e i figli Enrico e Fabio. Cipollini è stato Presidente del Bologna dal settembre 2001 all’ottobre 2005, quando il Club fu rilevato da Alfredo Cazzola. Era entrato nel mondo rossoblù nel 1995, sotto la gestione Gazzoni, in qualità di Direttore organizzativo e poi di Segretario Generale, diventando negli anni l’uomo fidato del Presidente, facendosi apprezzare per le indiscutibili capacità umane e manageriali. In gioventù era stato portiere di buone qualità, anche scudettato nel 1980 con l’Inter. Tutto il Bologna Fc 1909 ricorda Renato con commozione e affetto e porge alla famiglia le più sentite condoglianze.

Appresa la notizia della scomparsa di Renato Cipollini, già Presidente del Bologna e per anni figura di riferimento della società rossoblù, l’assessore allo sport del Comune di Bologna, Matteo Lepore, ha espresso “il cordoglio dell’Amministrazione comunale e le più sentite condoglianze alla famiglia e a tutto il Bologna Fc 1909”.