Home Modena Unimore, Triennali e Magistrali d’Ingegneria e Sanitarie nei primi cinque posti della...

Unimore, Triennali e Magistrali d’Ingegneria e Sanitarie nei primi cinque posti della classifica EA

A confermare l’ottimo risultato raggiunto dai corsi triennali e magistrali di Unimore nella classifica Censis/Repubblica 2018 si aggiunge ora la classifica del blog EA – Education Around Magazine, che posiziona Unimore al terzo posto a livello nazionale per le Lauree triennali e magistrali Sanitarie e per le magistrali di Ingegneria (con lo stesso punteggio delle Università di Bologna e Trieste) e quarto per le triennali di Ingegneria; un quarto posto va anche alla Laurea a ciclo unico in Farmacia.

Le università considerate nel ranking sono 39 e i criteri utilizzati per stilare la classifica sono fondamentalmente cinque:internazionalizzazione, prospettive occupazionali, tirocini, alumni network ed esperienza degli studenti.

Per la magistrali di Ingegneria Unimore è al terzo posto con 76 punti, al pari delle Università di Bologna e Trieste, precedute dal Politecnico di Torino, al primo posto con 83,3 punti e dall’Università di Brescia con 79,7. Per stilare questo ranking sono stati utilizzati i seguenti criteri: prospettive occupazionali (53%), internazionalizzazione (20%), alumni network (17%) e tirocini (10%). Per le triennali di Ingegneria Unimore è al quarto posto con 71 punti, preceduta da Politecnico di Torino (85,7), Università di Trento (79,8) e Bologna (74,8). I criteri utilizzati per questo ranking sono: prospettive occupazionali (27%), internazionalizzazione (20%), alumni network (20%), tirocini (10%) ed esperienza degli studenti (23%).

Il rapporto EA 2019 riporta letteralmente “Nel complesso, le lauree in ingegneria si confermano tra le più capaci ad assicurare un veloce futuro lavorativo ai propri laureati: in tutte le prime sei università in classifica i laureati in media trovano lavoro entro tre mesi dall’inizio della ricerca”.

Apre la classifica relativa ai corsi di laurea triennali delle professioni sanitarie l’Università di Udine, che con 83,2 punti si piazza al primo posto, distaccando leggermente le sue compagne di podio. Al secondo e terzo posto, infatti, troviamo l’Università di Verona (con 81,5 punti) e l’Università di Modena e Reggio Emilia (con 79,1 punti). Per quanto riguarda le lauree magistrali nelle discipline sanitarie, l’università di Udine perde la vetta, spodestata dall’università di Siena, la quale si piazza prima con un totale di 75 punti. Si riconfermano al secondo e terzo posto le università di Verona e di Modena e Reggio Emilia, rispettivamente con 73 e 70 punti. I criteri esaminati in questo caso sono: prospettive occupazionali (53%), internazionalizzazione (20%), alumni network (17%) e tirocini (10%).

Si posizionano bene anche le triennali Unimore di Economia, al sesto posto della classifica 2019 di EA e le magistrali dell’ambito Linguistico e di Agraria, anche loro al sesto posto.

La classifica difetta del Politecnico di Milano in quanto non sono stati forniti ad Almalaurea i dati relativi a tale università.