Home Appennino Bolognese A Marzabotto uno spettacolo per fare luce sui Disturbi Specifci dell’Apprendimento

A Marzabotto uno spettacolo per fare luce sui Disturbi Specifci dell’Apprendimento

Continua la rassegna “Liberamente” al teatro comunale di Marzabotto organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Marzabotto. Ecco i prossimi appuntamenti  :

  • Venerdì 10 maggio alle 21: Il Laboratorio per l’Arte di Marzabotto presenta: “Figli del mondo, figli di nessuno: il fine giustifica il viaggio?” Un’opera fuggente di Sara Fiorini e Valentina Idalghi. Colonna sonora originale di Giampi Ingresso offerta libera.
  • Domenica 12 maggio ore 21: La compagnia “Mercanti in scena” di Sasso Mattoni in: Pio Albergo Malaspina. Commedia brillante ambientata in casa di riposo con personaggi bizzarri e divertenti equivoci. Regia Davide Puccetti e Francesco Oriotti. Aiuto regia Michele Davalli. Ingresso 10€ interamente devoluto all’associazione Passo Passo di Marzabotto
  • Venerdì 17 maggio ore 21 la Compagnia “Instabile Senza la TV…” di Riola presenta: “Fiore di cactus”. Commedia brillante sull’amore: romantica come un fiore, pungente come una bugia… Ingresso offerta libera
  • Sabato 18 maggio ore  Conferenza aperta a tutti dal titolo: “E se i DSA fossero una risorsa?” Con la d.ssa Cinzia Bertolucci
  • Sabato 18 maggio ore 21 DSA: facciamo luce. Spettacolo per fare luce, in modo profondo e leggero sul buio dell’informazione che riguarda i DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento). Autrice Daniela Soprani, Compagnia Teatra’ndo Vai di Marzabotto. Regia Irene Spadaro. Ingresso offerta libera
  • Domenica 19 maggio, ore 16,30: L’importanza di chiamarsi Ernesto. Liberamente tratto dalla commedia brillante di Oscar Wilde. Regia di Benedetta Lolli. Ingresso offerta libera
  • Giovedì 23 maggio ore 21: la compagnia le Be-Attrici in: “Frammenti di donna, monologhi al femminile”. Regia di Francesca Rossi, ingresso libero.
  • Sabato 25 maggio ore 21: Saggio di fine anno di Street Dance della Scuola di Danza Movin’up di Sasso Marconi, diretta da Giulia Zuccaro