Home Bologna “Breads of the Creatives Cities”, il pane tradizionale di Bologna si presenta...

“Breads of the Creatives Cities”, il pane tradizionale di Bologna si presenta alle altre città creative Unesco

Mercoledì 15 maggio, dalle 16.30 alle 17.30, al Panificio Giardini e Mastellini in via Pontevecchio 19/B, si terrà un incontro-dimostrazione sul pane tradizionale di Bologna. Sarà l’occasione per raccontare “Breads of the Creatives Cities”, il progetto del network delle Città Creative Unesco per preservare e promuovere il pane tradizionale delle città partecipanti.

Interverranno: Marco Lombardo, assessore alle Attività produttive e alle Relazioni internazionali; Thomas Giardini, presidente dell’associazione Panificatori; Mario Mazzeo e Luca Vergallo, Breads of the Creative Cities team.

Breads of the Creatives Cities. Nato nel 2018, il progetto ha prodotto un libro fotografico con le ricette dei pani tradizionali, presentato al meeting delle Città creative di Cracovia e ora, grazie a una piattaforma interattiva, consente a ogni città di descrivere il proprio elemento distintivo di creatività, raccontare la tradizione del proprio piatto povero, invitando alla partecipazione gli attori della filiera di produzione.
I risultati finali verranno presentati a Fabriano, Città Creativa per l’arte e l’artigianato popolare, che nel mese di giugno ospiterà il XIII Meeting Annuale del Network delle Città Creative Unesco. Oltre all’applicazione mobile e ad una nuova edizione del libro, comprendente le nuove città creative partecipanti, verrà stampato un libro su carta speciale di Fabriano.