Home Lavoro Diamanti, sciopero lavoratori Banco BPM: pieno sostegno da parte di Federconsumatori

Diamanti, sciopero lavoratori Banco BPM: pieno sostegno da parte di Federconsumatori

Per affermare la loro buona fede sulla questione degli investimenti in diamanti i lavoratori di Banco BPM incroceranno le braccia il prossimo 20 maggio. I dipendenti del banco BPM si uniscono alla protesta dei risparmiatori ribadendo che, a loro come ai cittadini, sono state date delle informazioni del tutto fuorvianti sulle caratteristiche dell’investimento in diamanti.
La protesta ha l’obiettivo di chiedere con forza che la banca si faccia carico di tutte le proprie responsabilità, rimborsando integralmente quanto investito, dietro il ritiro delle pietre o dei loro certificati.
Federconsumatori sostiene lo sciopero indetto dai lavoratori di Banco BPM, in quanto I lavoratori stessi si rendono conto che tale vicenda sta creando un enorme vulnus all’intero sistema, determinando un allarmante calo di fiducia dei clienti nei confronti della banca e dei suoi dipendenti, con una conseguente fuga dei risparmiatori.
Ci auguriamo che, la protesta unitaria dei risparmiatori e dei lavoratori, porti la banca a fare un passo indietro ed a capire che l’atteggiamento adottato finora è del tutto controproducente.