Home Lavoro I Consulenti del Lavoro di Modena si confrontano con le Istituzioni negli...

I Consulenti del Lavoro di Modena si confrontano con le Istituzioni negli ‘Stati generali del lavoro’

Promuovere politiche attive per incrementare l’occupazione, sviluppare una concreta cultura della sicurezza sul lavoro, garantire i diritti dei dipendenti in tema di welfare e di privacy: questi sono solo alcuni dei temi che vengono affrontati ogni giorno dai Consulenti del Lavoro nella loro attività di intermediari nei rapporti fra imprese, lavoratori ed istituzioni.

 

Una ‘fotografia’ della situazione modenese in ambito lavorativo, tra nuove sfide e vecchie problematiche, sarà scattata lunedì 20 maggio, a partire dalle ore 14,30 presso la Sala “Panini” della Camera di Commercio nel convegno organizzato dall’Ordine dei Consulenti del Lavoro della provincia di Modena, che vedrà la partecipazione di tutti i soggetti istituzionalmente preposti alla promozione ed alla vigilanza in ambito lavorativo: Ispettorato Territoriale del lavoro, INPS, INAIL. Una sorta di Stati generali del lavoro modenese, nei quali gli esperti locali della materia si confronteranno per tracciare un bilancio della situazione e valutare le possibili azioni migliorative.

I lavori del convegno si apriranno con l’introduzione a cura di Roberta Sighinolfi, Presidente dell’Ordine Consulenti del Lavoro di Modena, che analizzerà le tematiche di più stretta attualità su cui la categoria si trova ad operare in prima linea: “Il Consulente del Lavoro svolge un ruolo strategico nella gestione delle aziende, sia per i temi di più stretta competenza (di tipo normativo e previdenziale), sia come supporto per le problematiche di carattere fiscale e contabile. La varietà e la complessità del contesto in cui operiamo richiedono un approccio altamente professionale, per questo motivo la nostra categoria è molto attenta all’attività di formazione ed aggiornamento, che sono caratteristiche qualificanti dei nostri iscritti fin dal periodo del praticantato, così come al costante confronto con gli altri soggetti istituzionali con i quali ci interfacciamo abitualmente”.

Il convegno proseguirà poi con le relazioni di Giuseppe Molinari (Presidente Camera di Commercio di Modena), di Alessandra Giordano (Direttore dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro), di Aldo Manella (Direttore INPS Modena) e di Massimo Innocenti (Direttore INAIL Modena).

Diversi i temi trattati nel corso del confronto: in particolare, saranno oggetto di approfondimento specifico le nuove normative in materia di privacy e di utilizzo degli impianti di videosorveglianza negli ambienti di lavoro, gli incentivi a disposizione delle imprese per migliorare le condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori, le nuove modalità di erogazione degli assegni per il nucleo famigliare.