Home Appennino Bolognese RCM, segnali positivi al Tavolo di Salvaguardia in Città metropolitana

RCM, segnali positivi al Tavolo di Salvaguardia in Città metropolitana

Si è tenuto questa mattina il Tavolo di Salvaguardia della Città metropolitana per la RCM S.p.A., storica azienda di Monteveglio (Valsamoggia) attiva nella lavorazione meccanica di precisione e nell’assemblaggio di componenti per il comparto automotive, attualmente in fallimento con prosecuzione dell’attività in esercizio provvisorio.

All’incontro erano presenti oltre alle Istituzioni, le RSU, le Organizzazioni Sindacali e il Curatore Fallimentare Giacomo Barbieri, il quale ha assicurato che verranno conservati tutti i valori distintivi di RCM e, tra questi, le professionalità dei lavoratori, i rapporti con i clienti e i fornitori del territorio che stanno collaborando attivamente per mantenere la continuità produttiva. Sono garantiti la copertura degli stipendi e pagamenti regolari ai fornitori. I clienti sono una risorsa fondamentale per RCM e l’impegno del Curatore e degli specialisti da lui coinvolti nella gestione dell’azienda è di seguire con attenzione il mantenimento di tutte le commesse in corso.

Il Curatore ritiene che l’attuale procedura, sotto il costante controllo del Tribunale di Bologna, costituisca la migliore garanzia nei confronti dei lavoratori e dei creditori che continueranno a lavorare con RCM. Sono già state avviate le operazioni per la procedura competitiva di vendita dell’azienda.

Le Istituzioni mantengono una forte attenzione sulla vicenda e un impegno attivo del Tavolo di Salvaguardia la cui riconvocazione è prevista per la fine di luglio.