Home Cinema Correggio: è “Pertini il combattente” il docufilm proiettato giovedì sul grande schermo...

Correggio: è “Pertini il combattente” il docufilm proiettato giovedì sul grande schermo di gARTen

Un film documento su Sandro Pertini per ripercorrere le tappe più significative della vita del presidente più amato dagli italiani. È “Pertini il combattente”, il docufilm che domani giovedì 20 giugno (ore 21) sarà proiettato sul grande schermo di gARTen. A presentarlo al pubblico e a raccontarne la genesi sarà Graziano Diana (foto), che ha scritto e diretto l’opera insieme a Giancarlo De Cataldo. In dialogo con Silla Simonini, il regista restituirà uno spaccato di vita raccontato con linguaggi diversi, dal documentario alla fiction, fino alla riflessione storica e pedagogica. La serata, a ingresso libero con tessera Arci, è il terzo appuntamento di NarrARTE, ciclo di incontri e narrazioni proposto dall’associazione Idee di gomma all’interno della rassegna di arti a cielo aperto nel giardino di Villa Rovere a Correggio.

“Pertini il combattente” è un racconto pop e fresco che sa parlare ai giovani. Un viaggio alla scoperta di un grande politico attraverso un mosaico di videointerviste, materiale di repertorio, testimonianze – da Giorgio Napolitano a Dino Zoff, da Paolo Mieli a Emma Bonino, passando per Gad Lerner, Antonello Venditti e Raphael Gualazzi – ricostruzioni fiction e persino animazioni tratte dalla graphic novel di Manuele Mureddu.

Tratto dal libro “Il combattente” di Giancarlo De Cataldo – in dialogo con un gruppo di giovani – il docufilm ripercorre le tappe più significative della vita e della carriera politica di Sandro Pertini. Guidati dalla voce narrante di De Cataldo, si scoprono le mille sfaccettature di un uomo che ha attraversato il ’900 e tutte le sue contraddizioni, ha affrontato le due guerre mondiali e il fascismo, ha vissuto il boom economico e infine si è confrontato con gli anni del terrorismo, rimanendo sempre fedele ai propri ideali.

L’ultimo appuntamento di questa settimana con gARTen è Domenica 23 (dalle 20), con la presentazione dell’esordio letterario della cantautrice Maria Antonietta, Sette ragazze imperdonabili, in una performance che travalica la semplice lettura e si fonde con la musica. A seguire, la tradizionale tortellata di San Giovanni.