Home Musica Musica: appuntamenti in regione

Musica: appuntamenti in regione

E’ un carnet ricco quello dei concerti in regione: dal jazz al rock alla musica folk.


A Bologna prosegue a pieno ritmo l’ attivita’ dei club che programmano appuntamenti jazz, il Chet Baker club e la Cantina Bentivoglio. Nel primo da segnalare, tra gli altri, la cantante e pianista americana Dena De Rose in programma con il suo trio lunedi’ e martedi’ prossimi, al suo esordio a Bologna, e il sax di Steve Grossman che suonera’ in quartetto dal 20 al 22 novembre. Per dicembre attesi un inedito quintetto con il trombettista Tom Kirkpatrick e il sassofonista Gianni Basso, e il nuovo quartetto di Piero Odorici. La Cantina presentera’ il 13 Nada, la cantante che ora si dedica con maggiore frequenza ad un repertorio ricco di spunti jazz; il 28 il quartetto codiretto da Claudio Fasoli, esperto ed apprezzato sassofonista, e dal batterista Manu Roche; il 6 dicembre il progetto Monk con Lee Konitz, maestro americano del sax alto.
Al Vox di Nonantola, locale votato al rock, da segnalare il 20 novembre Steve Vai, chitarrista americano che dopo gli esordi con Frank Zappa si e’ segnalato per una proficua carriera come solista; il 23 i Travis, band inglese del momento che nel 1999 ha ottenuto sei dischi di platino per le vendite internazionali di ‘The man who’ e che in concerto presentera’ i brani di ‘The invisible band’ pubblicato nei mesi scorsi.
Il teatro Comunale di Modena presenta, come nel passato, ‘L’ altro suono’, un interessante cartellone di concerti che spaziano in varie proposte musicali. Si comincera’ il 26 novembre con Antonella Ruggiero, cantante nota per essere stata la solista dei Matia Bazar ma che da qualche anno si dedica ad una musica piu’ raffinata e di ricerca, che proporra’ ‘Sacrarmonia’, affiancata dall’ Arke’ String Quartet, definito ‘Un percorso tra cultura e idiomi di mondi lontani’. Il 10 dicembre previsto Hevia, che con la sua cornamusa elettronica proporra’ l’ unione tra le melodie della sua terra (la Galizia) e la musica pop. Il 14 marzo, nella Chiesa di S.Agostino, l’ inglese John Surman, sassofonista e clarinettista considerato uno degli artisti di prestigio della scena europea presentera’ ‘Proverbs and songs’ affiancato da John Taylor all’ organo e dal coro del Friuli-Venezia Giulia diretto da Howard Moody.
Musica celtica poi l’ 8 aprile con The Chieftains, il gruppo irlandese (che arrivo’ al successo con la colonna sonora di ‘Barry Lyndon’ di Kubrick) che festeggia il 40/o anniversario della fondazione, diretto da Paddy Moloney, il virtuoso delle Uillean Pipes. Si restera’ in tema il 29 aprile con ‘Celtic procession’, un gruppo composito (Jacques Pellen chitarra, Riccardo Del Fra contrabbasso, Joel Allouche batteria, Jacky Molard violoncello e Jean-Michel Veillon flauto) che avra’ come ospite speciale il trombettista Kenny Wheeler, nome di spicco del jazz. Concerto finale il 3 maggio con Jan Garbarek, il sassofonista norvegese da oltre vent’ anni protagonista della scena internazionale capace di esprimersi al meglio anche in altri progetti, come e’ stato qualche anno fa con l’ Hilliard Ensemble, il gruppo vocale con cui incise un disco che ha ottenuto vendite notevoli in tutto il mondo. Per ulteriori informazioni: tel.059-223244