Home Lavoro Modena: 709 controlli scoprono 54 abusi edilizi

Modena: 709 controlli scoprono 54 abusi edilizi

La Polizia Municipale modenese, che ha tra i compiti istituzionali il controllo dei cantieri edili per la verifica del rispetto delle norme edilizie ed urbanistiche, nel 2001 ha effettuato 709 controlli, nel corso dei quali sono stati rilevati 54 abusi edilizi e riscontrate 134 violazioni amministrative.

Nei mesi scorsi è stato siglato un Protocollo di intesa in materia di appalti tra Provincia, Prefettura, Comune, Azienda USL, enti di controllo (INAIL, INPS, Direzione provinciale del lavoro), organizzazioni sindacali, associazioni economiche e imprenditoriali. In particolare, con la sottoscrizione di questo Protocollo, il Comune di Modena si è impegnato a svolgere per la prima volta una attività di controllo sui cantieri edili privati. Queste verifiche saranno indirizzate verso alcuni parametri di controllo della sicurezza, di maggiore rilevanza e di più immediata verificabilità. Altro oggetto dei controlli sono le persone addette al cantiere, delle quali verrà verificata l’identità e la regolarità della posizione lavorativa. Uno specifico corso fornirà agli Operatori di P.M. le competenza di base e gli strumenti conoscitivi ed operativi per intervenire nei cantieri, avendo la capacità di rilevare e segnalare agli altri Organi competenti anche la presenza di situazioni potenzialmente irregolari e per le quali occorrono interventi di maggior spessore tecnico.