Home Mostre Futurshow, da domani a Bologna la fiera ”futuribile”

Futurshow, da domani a Bologna la fiera ”futuribile”

Le novità delle telecomunicazioni
usate nei settori più diversi, dalla tutela del pianeta Terra
ai viaggi spaziali, dall’ ascolto di musica ai progetti
multimediali per esprimere solidarieà o vivere in rete le
emozioni sportive del calcio: da domani è tutto in mostra al
Futurshow di Bologna, il salone della ‘Information e
Communication technology’, aperto fino al 22 aprile.


Attesi per l’ inaugurazione il presidente della Camera, Pier
Ferdinando Casini, e il ministro delle Comunicazioni, Maurizio
Gasparri, ma pure Jovanotti, anche per presentare con Fernanda
Pivano il progetto multimediale ‘1 Giant Leap’, un cd e un dvd
(in uscita il 20 maggio) con suoni e colori di popoli e Paesi
per testimoniare, attraverso musiche e immagini, un comune
desiderio di fratellanza sulla Terra, in un percorso che ha
coinvolto non solo musicisti (anche Brian Eno, Kurt Vonnegut,
Dennis Hopper). Al Futurshow sbarca anche Panini, l’azienda modenese leader
mondiale delle figurine ‘stickers’ e ‘cards’, senza abbandonare
il tradizionale calcio, ma riservando uno spazio particolare al
fumetto. Annuncia una mostra dedicata alla Collezione Calciatori
(con tutte le copertine degli album dal 1961 in poi) e, in
anteprima, le 64 pagine dell’ album dei Mondiali 2002 in Corea e
Giappone. E non mancherà Paninidigital, la più completa banca
dati on-line sul calcio italiano (parte dalla stagione 1986-87,
con tutte le serie dalla A alla C2). Ma offre anche una mostra
antologica dedicata all’Uomo-Ragno, in occasione dell’uscita del
film ‘Spider Man the movie’ del regista Sam Raimi: le tavole,
esposte nell’ Area Studios, ripercorrono 40 anni di storie a
fumetti.