Home Lavoro Tecnargilla 2002: piastrelle in diretta

Tecnargilla 2002: piastrelle in diretta

Per la prima volta un impianto completo produrra’ piastrelle direttamente in fiera. Accadra’ con Tecnargilla 2002 in programma a RiminiFiera dall’ 1 al 5 ottobre prossimi.


Tra gli espositori, la ‘System’ – viene annunciato – mettera’ infatti in funzione l’ impianto per produrre le lastre Sinterflex. Cosi’, a constatare il progresso delle tecnologie per l’ industria di settore, i visitatori non dovranno solo immaginare il funzionamento della produzione di piastrelle ceramiche, ma lo vedranno direttamente con i loro occhi. Un intero impianto produttivo sara’ installato e messo in funzione all’ interno dello stand della System di Fiorano (Modena), una delle maggiori aziende fornitrici di macchine per ceramica a livello mondiale.
Occupera’ – notano i responsabili della produzione – meta’ dei 2000 metri quadrati dello stand e produrra’ le lastre Sinterflex da 1 x 3 metri, l’ innovativa lastra flessibile con spessore di 3 mm, frutto di un’ approfondita ricerca condotta negli ultimi anni nei laboratori System. L’ impianto in funzione consentira’ ai visitatori di comprendere le novita’ insite nell’ intero processo di produzione, che parte con l’ alimentazione delle materie prime, seguita dalla decorazione a secco con applicazione di polveri direttamente sul soffice (l’ impasto crudo e non pressato); l’ impasto raggiunge poi il ”compattatore” da 15.000 tonnellate, una speciale pressa che forma le grandi lastre, che, squadrate, giungono all’ essiccamento e infine alla cottura a 1220 gradi in uno speciale forno elettrico a cottura rapida, lungo 60 metri. L’ estrazione del prodotto finito all’ uscita forno avviene dopo soli 20 minuti dall’ inizio del ciclo produttivo.
Evidenti dunque le innovazioni sia nel processo (tutte le macchine impegnate sono inedite e studiate appositamente per questo prodotto), sia nel prodotto: lastre di ceramica resistenti (utilizzano impasti del gres porcellanato), flessibili (non si rompono nemmeno saltandoci sopra), curvabili (possono facilmente rivestire le pareti concave di gallerie e metropolitane), di dimensioni fuori dal comune, oltre che sottilissime, 3 mm appunto.
”Crediamo molto in Tecnargilla – nota Franco Stefani, presidente di System – e abbiamo percio’ voluto contribuire anche noi a rendere l’ evento ancora piu’ scenografico e attraente per i visitatori. Questo impianto e il prodotto che ne esce sono il nostro modo di interpretare coerentemente lo slogan dato alla fiera, ossia ‘Il futuro della ceramica’, una sfida ad immaginare una ceramica diversa da quella della tradizionale piastrella. Un’ area dello stand sara’ inoltre allestita per mostrare le possibili diverse applicazioni di Sinterflex in vari campi dell’ arredo e del rivestimento”.
Tecnargilla, che si svolge a cadenza triennale, e’ la maggiore fiera mondiale dedicata alle tecnologie e alle forniture per l’ industria ceramica. Circa 500 espositori diretti, di cui 400 italiani e un centinaio stranieri, per un totale di quasi 800 aziende (incluse le ditte rappresentate) occuperanno un’ area espositiva di 85.000 metri quadrati (il 21,4% in piu’ rispetto all’ edizione del 1999). Nel 1999 i visitatori furono oltre 27.700, di cui il 40% stranieri.