Home Scuola Modena: cresce sempre più ‘vado a scuola con gli amici’

Modena: cresce sempre più ‘vado a scuola con gli amici’

Andare a scuola in compagnia di altri amici su un percorso studiato apposta per evitare i pericoli del traffico, sotto lo sguardo attento di volontari animatori e accompagnatori. E’ quanto prevede l’edizione numero tre del progetto “Vado a scuola con gli amici” che prende il via domani, giovedì 14 novembre, nell’ambito del progetto “Ecologia dell’andare a scuola”, promosso dalla circoscrizione n. 3 Buon Pastore Sant’Agnese San Damaso, in collaborazione con gli assessorati all’Ambiente, Istruzione e Mobilità.

L’iniziativa vuole incentivare ulteriormente l’utilizzo di mezzi alternativi alle automobili, creare una zona di sicurezza nelle vicinanze degli ingressi scolastici e, in generale, alleggerire il traffico veicolare sulle strade di accesso ai poli “Valli” e “Sant’Agnese” e “San Damaso”. Il polo Valli comprende circa mille studenti suddivisi fra le scuole dell’infanzia Simonazzi, elementari Buon Pastore e medie Lanfranco. Il polo Sant’Agnese raduna circa mille alunni delle scuole dell’infanzia Sanremo, Andersen, elementari Sant’Agnese e medie Carducci. Il polo San Damaso comprende circa 400 alunni delle scuole dell’infanzia Mamitù e San Damaso, elementari Begarelli e medie Sola. “Vado a scuola con gli amici” oltre a promuovere l’uso di mezzi alternativi si prefigge la riconquista del territorio da parte dei cittadini, la promozione della cultura sociale dell’aiuto reciproco, la responsabilizzazione e la presa di coscienza del problema sicurezza e la socializzazione tra generazioni e nuclei familiari diversi. Per questo motivo sono stati individuati alcuni punti di incontro distanti poche centinaia di metri dai poli scolastici dai quali bambini, ragazzi, genitori e accompagnatori possono partire in gruppo per raggiungere le rispettive scuole andando su percorsi sicuri. In sicurezza sono stati posti anche i punti di arrivo antistanti le scuole grazie a transennature che pedonalizzano le aree.
I NUMERI: La prima edizione ha visto la presenza di 100 bambini e ragazzi del polo Valli ogni giovedì. Alla seconda edizione si sono aggiunti un altro centinaio di partecipanti per il polo Sant’Agnese. Per questa edizione gli organizzatori contano di coinvolgere anche una quarantina di alunni per il polo San Damaso. A fianco dei numeri merita sottolineare che grazie a questa iniziativa sono già stati effettuati interventi strutturali per migliorare i percorsi pedonali e ciclabili intorno alle scuole ed altri saranno realizzati all’inizio del prossimo anno. Nel polo Valli saranno realizzati un nuovo percorso ciclopedonale , riqualificato il percorso a fianco delle scuole Lanfranco e creato un nuovo parcheggio di servizio alle scuole e alle strutture sportive da viale Amendola. Nel polo Sant’Agnese sarà messo in sicurezza l’attraversamento di via Taggia – via Ventimiglia ed eliminate alcune barriere architettoniche in zona Vaciglio.
DOVE E QUANDO: L’iniziativa ha cadenza settimanale, durerà sino a giugno 2002, si svolge il giovedì mattina. Nei punti di incontro i genitori potranno affidare i propri figli ad altri adulti (animatori dei punti di raccolta e volontari per l’accompagnamento), aggregarsi spontaneamente o offrirsi essi stessi come volontari.
Per il Polo Sant’Agnese i punti di ritrovo sono il parco di Villa Ombrosa (ingressi di via Vaciglio e via Levanto) e via Taggia (all’angolo con via Ventimiglia). Appuntamento domani, alle 8 e partenza alle 8,15.
Nel Polo Valli il punto di raccolta e partenza è il Centro commerciale di via Rosselli. I gruppi partiranno a piedi verso le scuole alle 7,50 e alle 8,15 dal 21 novembre.
Per il Polo San Damaso il punto di ritrovo è il piazzale del Conad in via dei Giacinti dalle 7,50 con partenza alle 8,10 dal 28 novembre.