Home Sport Formula 1: Montezemolo, è finita un’epoca

Formula 1: Montezemolo, è finita un’epoca

La Formula 1 è a una svolta. ”E’ finita un’epoca, dal 2004 dobbiamo cominciare a cambiare qualcosa”, ammonisce Luca di Montezemolo nella tradizionale cena natalizia della Ferrari con la stampa italiana.

Quello che non deve cambiare, comunque, è proprio la scuderia: ”Nel 2003 la squadra sarà al 99,99% la stessa, e la volontà è di mantenere la stabilità anche dopo le scadenze dei vari contratti tra 2004 e 2005, perchè questa scuderia ha
dimostrato di essere la migliore”.

Per la prima volta dopo 11 anni, Montezemolo ha detto di non poter promettere un miglioramento delle prestazioni precedenti, cosa che la Ferrari finora aveva sempre mantenuto.

Per quanto riguarda il team Ferrari, le novità più significative sono la nomina di Luca Baldisserri a un ruolo di coordinamento della squadra (con la possibilità di andare in pista in qualche gara), mentre Chris Dyer e Andrea Stella sono il nuovo ingegnere di pista e il velocista di Schumacher.
A quando un pilota italiano? è stato chiesto per l’ennesima volta a Montezemolo. ”Ho il piacere di annunciarvi – ha concluso scherzosamente – la conferma di Luca Badoer come collaudatore ufficiale anche per l’anno prossimo”. Davanti a lui, la Coppa iridata: ”E’ tornata, volevano portarcela via, ma è tornata”. Il sogno è che, il 16 dicembre 2003, sia di nuovo lì.