Home Lavoro Fim Modena soddisfatta per trattativa

Fim Modena soddisfatta per trattativa

Soddisfazione per l’esito della trattativa e rammarico per l’autoesclusione della Cgil. La Fim-Cisl di Modena accoglie favorevolmente l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto nazionale dei metalmeccanici che a Modena e provincia interessa oltre 20mila lavoratori.

”L’intesa con Federmeccanica, raggiunta senza il ricorso a scioperi, è coerente con le richieste avanzate in piattaforma – afferma il segretario provinciale della Fim, Pasquale Coscia – oltre al recupero del potere d’acquisto del salario, per noi è molto importante lo spazio concreto che si è aperto per il nuovo inquadramento professionale e la formazione dei lavoratori. Ora questa ipotesi verrà sottoposta al giudizio degli iscritti Fim e Uilm e alla consultazione di tutti i lavoratori metalmeccanici”.

Coscia si dice rammaricato per la scelta della Fiom di autoescludersi dalla conclusione della trattativa, una posizione che in qualche modo si era gia’ palesata con la decisione di presentare una propria piattaforma. ”Questo episodio ha segnato un passaggio importante nelle relazioni sindacali, tuttavia – conclude il segretario dei metalmeccanici della Cisl – noi della Fim restiamo impegnati a mantenere rapporti improntati al rispetto reciproco nell’interesse dei lavoratori modenesi”