Home Cronaca Atti vandalici contro sede Cisl nel reggiano

Atti vandalici contro sede Cisl nel reggiano

Un atto vandalico è stato compiuto la scorsa notte contro la sede Cisl di Montecchio, dove ignoti hanno spaccato le vetrate.

Lo ha reso noto la Cisl dell’Emilia-Romagna denunciando anche che due giorni prima, in un’azienda reggiana della zona della ceramica, un delegato Cisl è stato insultato e fatto oggetto del lancio di alcune piastrelle durante la pausa di lavoro.

All’origine dell’aggressione una battuta pronunciata dal sindacalista della Cisl sul referendum e la posizione di Sergio Cofferati, che il 15 giugno non andrà a votare per l’estensione dell’articolo 18 alle aziende sotto i 15 dipendenti.

Ma la sua ‘colpa’ sarebbe anche quella di aver denunciato che nella fabbrica reggiana i volantini della Cisl sono regolarmente stracciati dalla bacheca e buttati nell’immondizia.