Home Sociale Sette ambasciatori della pace ospiti a Modena

Sette ambasciatori della pace ospiti a Modena

Conferenze pubbliche, visite nelle scuole per parlare con gli studenti, incontri con le autorità e le associazioni di volontariato.

E’ il programma di attività organizzato per i sette esponenti della quinta Assemblea dell’Onu dei Popoli, ospiti a Modena da domani, sabato 4, a mercoledì 8 ottobre, in vista della Marcia per la Pace che si svolgerà domenica 12 ottobre da Perugia ad Assisi dedicata al ruolo dell’Europa nel mondo.

I sette ospiti, infatti, sono veri e propri “ambasciatori della pace” in un momento di forte tensione internazionale e rappresentano altrettante testimonianze di un impegno per la giustizia e per la promozione dei diritti umani. Temi che sono anche al centro delle diverse iniziative promosse con il coordinamento della Provincia nell’ambito del Comitato provinciale per i diritti umani, la cultura della pace e la cooperazione allo sviluppo.

Il primo appuntamento è per domani, alle 10, nella sala del Consiglio comunale di Spilamberto che da il benvenuto a Krishnammal Jagannathan, la fondatrice del Lafti, l’organizzazione non violenta di ispirazione gandhiana che in India si batte per la riforma agraria e migliori condizioni di vita per braccianti e pescatori contro gli interesse delle multinazionali. Alle 20 è in programma una cena di solidarietà al circolo Arci di via Donizetti.