Home Sport Calcio: Modena-Parma

Calcio: Modena-Parma

Nel ritiro di Desenzano Malesani ha provato un nuovo modulo, il 4-4-2. Se fosse confermato domani nel derby, gli esclusi rispetto a domenica sarebbero Marasco, Campedelli e Makinwa. Fuori Mayer per squalifica, rientrano Balestri (squalifica) e Milanetto.

Quest’ultimo assente a Lecce, ha recuperato dopo il problema alla caviglia. Ma le novità sono rappresentate anche dall’impiego dall’inizio di Pivotto e Music. Nel nuovo assetto, i quattro difensori saranno Pivotto, Cevoli, Grandoni e Balestri. A centrocampo sugli esterni agiranno Vignaroli e Music, con Milanetto e Domizzi centrali. In avanti via libera alla coppia Marazzina-Amoruso con Kamara e Makinwa in panchina.

Tornato da Ankara con le ossa rotte e il morale a terra, il Parma ha solo poche ore per preparare la trasferta di Modena, sentitissima dai tifosi, e il capitano Ferrari ha ribadito le perplessità già espresse da Prandelli sulla scelta di anticipare una partita riguardante una squadra impegnata in Coppa Uefa – e per giunta in trasferta – al mercoledì. Il tecnico gialloblù al Braglia ripresenterà Castellini e Barone (non schierati contro il Genclerbirligi) e sul fronte infortunati recupererà Seric, ma non Morfeo. Al suo posto, o un Bresciano in posizione centrale come contro la Roma, oppure Carbone.