Home Cronaca Reggio E.: violenza sessuale, 3 arresti

Reggio E.: violenza sessuale, 3 arresti

Tre magrebini sono stati
arrestati la notte scorsa a Reggio Emilia per violenza sessuale,
lesioni personali gravi e rapina, poco dopo l’aggressione a una
giovane donna campana. Sono in corso le indagini per
identificare un quarto componente del gruppo.

La giovane, 23 anni, ha raccontato di essere stata avvicinata
dai quattro uomini all’ uscita di un locale alla periferia della
città, dove aveva passato la serata con un amico, che stava
aspettando: lui era andato al parcheggio a prendere l’ auto.
Nell’ attesa, i quattro le si sono avvicinati invitandola a
salire in auto con loro: lei ha rifiutato più volte, ma senza
riuscire a farli desistere. All’ ennesimo rifiuto è stata fatta
salire a bordo con la forza.


Arrivati in un luogo appartato nelle vicinanze e fermata l’auto, la giovane è stata percossa: è così che cercavano di
convincerla a sottostare a rapporti sessuali, mentre tentavano
di spogliarla. Uno di loro le ha anche rapinato trenta euro. Per
difendersi la donna ha estratto un temperino, ma le sono subito
saltati addosso per disarmarla. Nel tentativo è stata ferita,
leggermente, ma alla vista del sangue i quattro hanno finalmente
desistito: hanno abbandonato la loro ‘preda’ e sono fuggiti.
Poco dopo la donna è riuscita ad avvertire una guardia
giurata, che ha chiamato le forze dell’ ordine. Tre nordafricani
(due marocchini e un algerino) sono stati arrestati pochi minuti
dopo: la polizia ne ha bloccati due, il terzo è stato fermato
dai carabinieri. Del quarto si sono perse le tracce.