Home Scuola Scuola: la prima campanella suona domani

Scuola: la prima campanella suona domani

Sveglia presto e zaino in spalle, da domani la scuola ricomincia. I primi ragazzi a tornare tra i banchi saranno quelli della Lombardia che apriranno così la lunga maratona d’inizio dell’anno scolastico 2004/2005. A seguirli saranno, in diversi scaglioni tra domani e il 23 settembre, otto milioni di studenti.


Lunedì 13 sarà la volta dei ragazzi del Molise, del Piemonte, della Toscana, dell’Umbria e della Valle d’Aosta, nonchè delle province di Trento e Bolzano.
Martedì toccherà quindi agli studenti del Friuli Venezia Giulia mentre le scuole di Abruzzo, Campania, Emilia Romagna e Marche apriranno i battenti mercoledì 15.
Il giorno successivo sarà la vota degli studenti del Lazio e della Liguria.
Il 20 settembre toccherà quindi ai ragazzi di Puglia, Basilicata, Sardegna e Veneto.
Ultimi, infine, i siciliani che riprenderanno le lezioni il 23 settembre.

E quello che sta per cominciare sarà un anno scolastico segnato dalle innovazioni. Tra tutor, lingue straniere e uso di Internet parte infatti l’applicazione generalizzata della riforma della scuola firmata Letizia Moratti. Riforma che la Moratti stessa illustrerà domani a mezzogiorno in una conferenza.