Home Attualita' Campogalliano-Sassuolo: soddisfazione Confartigianato

Campogalliano-Sassuolo: soddisfazione Confartigianato

”Finalmente dalle parole pare si sia deciso di passare ai fatti e la cosa non puo’ che rendere felice ogni abitante della provincia”. Il vice segretario generale di Lapam- Confartigianato Federimpresa di Modena, Giuliano Tollari ha commentato con favore la notizia, data da Lunardi, dell’imminente avvio dei lavori per la realizzazione della Bretella Campogalliano-Sassuolo.


”Per decenni le nostre imprese hanno chiesto la realizzazione di quei pochi chilometri d’autostrada che avrebbero dato uno sbocco alle aziende di uno dei distretti piu’ fiorenti dell’economia italiana verso il sistema viario nazionale – ha spiegato -. Al Governo va riconosciuto il merito di aver capito che la competitivita’ di quelle come di tutte le altre aziende, la si salvaguarda mettendole nelle condizioni di gareggiare alla pari con i rivali nel mercato globale. Nell’era dei servizi il mercato lo si conquista anche attraverso la velocita’ e la precisione: due obiettivi che sono impossibili da raggiungere se si e’ costretti ad attraversare strade che appartengono al periodo estense”.


”In questo senso la bretella Campogalliano-Sassuolo e’ oggi piu’ che mai indispensabile – ha aggiunto Tollari-. I complimenti vanno fatti anche ad enti locali, Provincia e al Comune di Sassuolo, che hanno portato a termine un’operazione di pressing assiduo verso il Governo, l’Anas e il Cipe, cosi’ come la Regione Emilia-Romagna che, messi da parte i ventilati interessi di campanilismo locale, ha capito la gravita’ del momento, insistendo perche’, seppure con quasi 30 anni di ritardo, questa infrastruttura fondamentale venisse realizzata”.


”Il Ministro Lunardi ha promesso l’avvio dei lavori ad aprile 2006, poi serviranno 30 mesi perche’ la Campogalliano- Sassuolo possa entrare in funzione – ha concluso Tollari – Lapam-Federimpresa vigilera’ assieme agli enti locali coinvolti affinche’ i tempi vengano rispettati”.