Home Attualita' Fiorano: il sindaco Pistoni a Onda

Fiorano: il sindaco Pistoni a Onda

Il sindaco Claudio Pistoni è in visita al comune gemellato di Onda in Spagna per conoscere l’alcade Enrique Navarro e per confermare la volontà di intensificare i rapporti fra i due comuni “per confrontarci sui temi strategici dello sviluppo dei nostri distretti ceramici.

Fra i temi: la concorrenza dei
paesi in via di sviluppo e in particolare della Cina; le politiche della
Comunità Europea e la possibilità di intraprendere azioni comuni per
ottenere adeguata valorizzazione dell’industria ceramica e del ruolo che
essa riveste non solo in termini industriali, ma di cultura, design,
tecnologia e arte; la delocalizzazione delle imprese e i nuovi distretti
ceramici, il rapporto fra scuola, imprese, ricerca e formazione; i modelli
di sviluppo ambientalmente sostenibili; la certificazione e la difesa della
qualità.

L’incontro segue la precedente visita dell’assessore Marco Busani,
in occasione di Cevisama, che aveva concordato con gli amministratori
spagnoli un programma di incontri per scambiarsi esperienze, problemi e
progetti coinvolgendo le aziende e le associazioni di categoria.
La visita in corso prevede infatti un incontro con imprenditori spagnoli e
italiani, ma è stata propiziata da un evento culturale. Si inaugura oggi, 4
giugno e resterà aperta fino al 15 settembre al museo Taulell Manolo Safont
la mostra L’Alchimista dell’Associazione Arte e Cultura di Fiorano, che ha
inviato a Onda una delegazione guidata dal presidente Antonella Pecoraro.


La mostra, presentata al Maggio Fioranese del 2004, è il risultato
pittorico della riflessione che gli artisti di Arte e Cultura hanno
elaborato partendo da L’Alchimista di Paolo Coelho.
“Con il linguaggio dell’arte che non subisce le frontiere della parola ? è
il commento del sindaco Pistoni – l’Associazione Arte e Cultura ha prodotto
una riflessione il cui valore non può essere limitato ai canoni
dell’estetica o della maestria pittorica, pure di sicuro interesse.
Prevale, o quantomeno acquisisce altrettanto merito, l’approfondimento
svolto dall’associazione sulla conoscenza di se stessi per scoprire l’anima
del mondo, e l’impegno a tradurlo per la comunità. Si compie così quel
cammino virtuoso che lega l’artista alla propria gente, riconsegnandogli un
voce originale per esprimersi e portare arricchimento di valori, idee,
sogni, emozioni e sentimenti. L’arte contribuisce allo sviluppo della
comunità e di essa si sente parte e partecipe”.
Pistoni sottolinea poi come si stia consolidando a Fiorano l’uso di
coinvolgere gli artisti nelle principali ricorrenze civili, chiedendo loro
una riflessione originale e un contributo a celebrare, ricordare,
festeggiare “perché l’artista sa indicare alla gente la strada del cuore.
‘Ascolta il tuo cuore. Esso conosce tutte le cose’ dice Paulo Coelho ed è
quello che l’associazione Arte e Cultura, misurandosi un capolavoro
letterario, ci aiuta a fare”.


“E alla comunità di Onda Fiorano non propone soltanto un’esposizione di
belle arti, ma l’occasione di condividere un cammino, un’idea, una
riflessione, un sogno ? conclude Claudio Pistoni – La ceramica ha
rappresentato l’occasione dell’incontro e continuerà a cementare i nostri
rapporti, ma reputo positivo che essi si allarghino ad altri campi ed
arrivino molto vicini al cuore delle nostre genti e dei nostri comuni.
Ringrazio tutti coloro che hanno contribuito all’incontro fra Fiorano e
Onda nel nome dell’Alchimista, in particolare il sindaco e le autorità di
Onda, l’associazione Arte e Cultura, con l’auspicio che giungano presto
altre occasioni di condividere ideali, pensieri, approfondimenti e valori,
in particolare se raccontate con i linguaggi espressivi, che non richiedono
traduzioni”.