Home Cronaca Pescara: riproducevano file in violazione del diritto d’autore

Pescara: riproducevano file in violazione del diritto d’autore

Una organizzazione, sgominata dalla Polizia Postale di Pescara, gestiva una rete finalizzata alla diffusione e allo scambio illecito via Internet di files riproducenti opere musicali, cinematografiche e programmi per computer, in violazione delle norme sul diritto d’autore.

Gli indagati sono 55 in nove regioni. Le indagini condotte dalla Polpost di Pescara e della Lombardia, Lazio, Piemonte, Liguria, Emilia-Romagna, Marche, Campania e Veneto.

Per la prima volta è stato condotto uno studio sistematico, dal punto di vista dell’illecito, sul funzionamento dei collegamenti ‘peer to peer’, che ha permesso di effettuare una stima prudenziale dei danni a carico dell’industria, dell’erario e della Siae, valutati in oltre 35.000 euro l’ora.