Home Economia Commercio estero: buono il risultato dell’Emilia Romagna

Commercio estero: buono il risultato dell’Emilia Romagna

Le esportazioni italiane rialzano la testa. Nel primo trimestre dell’anno, da gennaio a marzo, il nostro export è cresciuto del 6,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso (+5,2% verso i paesi europei e +8,1% verso l’area extra-Ue).

Tra le Regioni spicca la Sardegna che guida la classifica con un aumento delle esportazioni pari al +67,1%. Sul podio Emilia Romagna (+15,9%), Veneto (+13,9%) e Sicilia (+13,7%). Seguono Umbria (+13,6%) e Puglia (+13,5%). ‘Maglia nera’ alla Basilicata, -31%. Male anche il Friuli Venezia Giulia che ha segnato una flessione dell’11%. Segno meno per Calabria e Lazio, con rispettivamente -9,7 e -7,1%. La ‘fotografia’ sull’andamento delle esportazioni italiane, regione per regione, è dell’Istituto nazionale di statistica. La ripresa, sottolinea l’Istat, ha interessato un pò tutte le ripartizioni territoriali, tranne l’Italia centrale dove il segno è stato negativo (-0,9%).