Home Ambiente Emilia R.: da lunedì stato allerta incendi

Emilia R.: da lunedì stato allerta incendi

Inizia lunedì 18 luglio e si concluderà il 31 agosto 2005 il periodo che la Protezione civile della Regione Emilia-Romagna ha dichiarato a più elevato pericolo per gli incendi boschivi, d’intesa con la Direzione regionale dei Vigili del Fuoco ed il Coordinamento regionale del Corpo Forestale dello Stato.


Per i 45 giorni di durata dello stato di grave pericolosità (prorogabili o revocabili a seconda delle condizioni meteoclimatiche), Vigili del Fuoco, Corpo forestale dello Stato e Volontari di Protezione Civile opereranno in sinergia su tutto il territorio regionale, coordinati dalla Protezione Civile regionale tramite la Sala operativa unificata permanente (SOUP).

Il coordinamento delle squadre di volontari a livello locale è in capo alle singole amministrazioni provinciali.

La task force regionale antincendi boschivi ha compiti di spegnimento incendi, prevenzione, avvistamento e comprende: 9 squadre dei Vigili del Fuoco, una per Provincia; 83 squadre del Corpo Forestale dello Stato dislocate sul territorio e, a supporto, 51 squadre di volontari dei nove Coordinamenti provinciali di Protezione civile, formati, equipaggiati ed attrezzati dalla Regione. Oltre al supporto aereo assicurato dallo Stato, tramite apposita convenzione stipulata tra Vigili del Fuoco regionali e Protezione Civile, sono disponibili due elicotteri mod. “AB 412” opportunamente allestiti per interventi antincendio.


Complessivamente sono circa 700 le unità di personale del Sistema regionale di Protezione civile impegnate nella campagna antincendi boschivi 2005 – per la quale la Regione, tramite la Protezione Civile, ha stanziato circa un milione e 500 mila euro.

Per la campagna regionale antincendi boschivi 2005 la Protezione civile regionale ha messo a disposizione dei Vigili del Fuoco e dei volontari di Protezione civile 51 automezzi fuoristrada attrezzati con i relativi moduli per lo spegnimento incendi.


La Sala operativa unificata permanente (SOUP), situata presso il Centro operativo della Protezione civile regionale a Bologna, è composta anche da personale dei Vigili del Fuoco, del Corpo Forestale dello Stato e del Volontariato di Protezione Civile. E’ operativa tutti i giorni della settimana, dalle ore 8.00 alle ore 20.00, ed in orario notturno con servizio di reperibilità continuativo.

La SOUP svolge costante azione di monitoraggio, raccordando le informazioni sul territorio e, in caso di incendi molto estesi, è pronta a mobilitare uomini e mezzi, spostando, se occorre, squadre da una Provincia all’altra e attivando in caso di necessità i mezzi aerei del Dipartimento della Protezione Civile (Canadair ed elicotteri) dedicati allo spegnimento degli incendi di bosco.



Per sensibilizzare i cittadini sul rischio incendi boschivi saranno diffusi sul territorio manifesti e opuscoli informativi dal titolo “Accendiamo la prevenzione, spegniamo gli incendi”, realizzati dalla Protezione Civile della Regione, insieme a Province, Direzione regionale dei Vigili del Fuoco, Coordinamento regionale del Corpo Forestale dello Stato.



La Protezione Civile regionale informa che se si avvista un incendio di bosco i numeri utili da chiamare sono i seguenti:



1515 – Numero nazionale di Pronto Intervento del Corpo Forestale dello Stato



115 – Numero nazionale di Pronto Intervento del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile



8008-41051 – Numero Verde regionale (Corpo Forestale dello Stato-Regione Emilia Romagna per la segnalazione degli incendi boschivi)



La chiamata è gratuita