Home Bologna Cofferati incontra Fiom, Fim e Uilm

Cofferati incontra Fiom, Fim e Uilm

Accogliendo la richiesta presentata da Fiom, Fim e Uilm, il sindaco di Bologna Sergio Cofferati ha incontrato questa sera i rappresentanti dei sindacati dei metalmeccanici, che hanno illustrato i motivi della protesta per il rinnovo del contratto di lavoro alla vigilia dello sciopero in programma domani.


Il sindaco ha auspicato che si giunga rapidamente alla firma del contratto, riaffermando la volonta’, gia’ espressa nelle linee programmatiche dell’amministrazione comunale, di sostenere la crescita dell’industria manifatturiera bolognese ”pur nell’assenza di una politica adeguata a livello nazionale e pur di fronte alle gravi previsioni sugli effetti della manovra finanziaria del governo”. Secondo Cofferati, il rinnovo del contratto dei lavoratori meccanici, come in generale quello di tutte le categorie di lavoro dipendente, e’ necessario per equita’ sociale e come condizione utile alla ripresa dei consumi e dell’economia nazionale.


Il sindaco ha ricordato la recente adesione del Comune a Promobologna, societa’ per lo sviluppo del marketing territoriale, come esempio di azioni positive gia’ messe in campo dall’amministrazione comunale, ha sottolineato, come gia’ previsto nella relazione preliminare al Piano Strutturale Comunale (Psc), l’intenzione di contrastare eventuali intendimenti speculativi sulle aree produttive.