Home Bologna Gruppo Maccaferri: nasce Samp Spa

Gruppo Maccaferri: nasce Samp Spa

Al via un nuovo polo nel settore della meccanica di precisione a Bologna. Il Gruppo Maccaferri (attraverso la SECI S.p.A., la holding industriale del gruppo), infatti, si riorganizza, avviando un processo di integrazione delle societa’ appartenenti al gruppo ed operanti nel settore meccanico.

Il progetto di concentrazione-integrazione da’, cosi’, vita alla nuova societa’ chiamata SAMP S.p.A.
(denominazione che torna alle origini della presenza del Gruppo Maccaferri nel comparto della meccanica). “Obiettivo principale dell’operazione – spiega Antonio Maccaferri, presidente di Samputensili e futuro presidente di SAMP – e’ quello di realizzare una nuova realta’ industriale di maggiori potenzialita’ ed importanti economie logistiche, in grado di utilizzare tutte le sinergie gia’ presenti all’interno del Gruppo Maccaferri per rafforzare ulteriormente la leadership nel settore meccanico”.

La nuova struttura (che sara’ operativa a partire dall’1 Gennaio 2006 con il quartier generale a Bologna) verra’ avviata a conclusione del processo di fusione per incorporazione delle due aziende Sampsistemi (azienda specializzata nella progettazione di studi tecnici ed impianti completi per la produzione di fili e cavi, oltre ad innovative soluzioni per l’automazione di processo) e Sampingranaggi (che produce ingranaggi e riduttori per impieghi di alta precisione) in Samputensili (una delle aziende leader nel settore delle macchine utensili e degli utensili per la produzione degli ingranaggi).
La SAMP (nuovo soggetto) vale l’11% del fatturato complessivo del Gruppo Maccaferri, grazie a un giro d’affari aggregato che, nel 2005, dovrebbe toccare circa i 125 Milioni di Euro. La nuova societa’, forte di 850 dipendenti (di cui 560 in Italia), puo’ contare su 14 stabilimenti produttivi, sette in Italia e sette all’estero (Germania, Stati Uniti, Francia, Brasile, Corea del Sud e Cina).