Home Cronaca Sant’Ilario: famiglia cinese intossicata da monossido

Sant’Ilario: famiglia cinese intossicata da monossido

Un’intera famiglia cinese e’ rimasta intossicata dal monossido di carbonio sprigionato da un braciere utilizzato per asciugare la biancheria. I genitori e i loro figli di 15, 13 e 6 anni sono stati soccorsi e trasportati d’urgenza all’ospedale di Montecchio, poi successivamente trasferiti all’ospedale di Reggio Emilia in osservazione tranne la madre che e’ stata portata a Fidenza nella camera iperbarica.


E’ successo ieri sera intorno alle 22 a Sant’Ilario nell’abitazione della famiglia dei coniugi Yu Xuhe, 39 anni, e Lin Ruimei, 42, in via Case Zinani. Secondo le prime indagini dei carabinieri della stazione di Sant’Ilario d’Enza, a provocare l’intossicazione e’ stato il monossido di carbonio sprigionato dalla combustione di carbonella contenuta nel braciere usato per asciugare la biancheria.