Home Bologna Bologna: Castel San Pietro ‘In blues’ dal 26 al 28 maggio

Bologna: Castel San Pietro ‘In blues’ dal 26 al 28 maggio

La canadese Susan Tedeschi, gli americani Little Freddie King e John Hammond, l’inglese Roger
Chapman, tutti in esclusiva italiana, saranno tra i musicisti in cartellone a ‘In blues’, in programma dal 26 al 28 maggio a Castel San Pietro Terme
(Bo).


Il festival, che si terrà al nuovo palasport ‘Roberto Ferrari’, proporrà il 26 King, Louisiana Red e Paolo Bonfanti. Soprannominato ‘The king of the New Orleans blues’, Little Freddie, chitarrista e cantante, ha partecipato recentemente nella sua città a una kermesse in cui c’era anche Springsteen. A causa dell’uragano Katrina, King era scomparso per oltre un mese prima di
essere ritrovato nel Texas.

Il 27 maggio suoneranno John Hammond, Roger Chapman & The Shortlist, Luciano Federighi & Fabio’s Fables. Hammond è ormai un nome di culto della scena blues americana, come ha dimostrato in ‘In your arms again’, il suo disco più recente in cui ha omaggiato Ray Charles con una straordinaria versione di ‘I got a woman’. Chapman, che arriva per la prima volta in
Italia come solista, ha scritto una delle piu’ belle pagine del progressive inglese con i Family, la band di cui è stato cantante solista fino al 1975
e che poi ha lasciato per una apprezzata attività solistica, in ambito pop-rock, formando i Shortlist.

Per la serata finale attesi il rock blues di impatto di Alvin Youngblood Hart e la canadese Susan Tedeschi, cantante e chitarrista definita dalla
critica ‘la più grande blues woman dai tempi di Janis e Bonnie’, che di recente ha inciso ‘Hope and desire’. Con questo disco, che viene dopo un
silenzio di tre anni, propone anche omaggi, a Charles, Etta James e Dylan.

Tra le manifestazioni di contorno, presentazioni di video, incontri, blues nel centro cittadino e mostra mercato del disco raro.
Info: 051/6951379; biglietto 15 euro (30 euro per tre serate),
prevendita Ticke One.