Home Bologna Da martedì 25/5 a Bologna Exposanità

Da martedì 25/5 a Bologna Exposanità

Convegni su specialistica, educazione continua in medicina, comunicazione tra Istituzioni e Aziende sanitarie; screening per la prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori del colon-retto. Uno stand con operatori a disposizione dei visitatori e materiali informativi in distribuzione e consultazione: il Servizio sanitario regionale dell’Emilia-Romagna partecipa alla XV edizione di Exposanità, mostra internazionale al servizio della sanità e della salute, rivolta in particolare agli addetti del settore, che si svolge a Bologna da martedì 25 a domenica 28 maggio.


Sono in programma i seguenti convegni:

– Specialistica

“Liste di attesa: equità di accesso e garanzia delle cure”, 26 maggio, ore 10, Sala Topazio, Palazzo Affari (Piazza Costituzione 8). Quattro assessori regionali alla sanità e alle politiche per la salute, Giovanni Bissoni (Emilia-Romagna) Ezio Beltrame (Friuli Venezia Giulia), Doris Lo Moro (Calabria), Almerino Mezzolani (Marche) assieme a Stefano Inglese (esperto tutela diritti e politiche sanitarie) e a Achille Passoni (segretario nazionale CGIL) si confrontano sui contenuti e sulle modalità di attuazione del Piano nazionale di contenimento dei tempi di attesa per le prestazioni sanitarie ambulatoriali e ospedaliere, siglato da una intesa Governo – Regioni il 28 marzo scorso.



Il giorno precedente, il 25 maggio, con inizio alle ore 10, nella Sala Verde del Palazzo dei Congressi (P.za Costituzione 4), si affrontano le problematiche connesse a i nuovi scenari organizzativi, resi possibili dall’introduzione di nuove tecnologie. E’ un confronto tecnico tra operatori dal titolo “Specialistica ambulatoriale, nuovi scenari organizzativi”.



– Formazione Continua in Medicina (ECM)

“Dove va la formazione continua?”, 26 maggio, ore 14, Sala Bianca, Palazzo Congressi (P,za Costituzione 4): è la 3° conferenza regionale sull’educazione continua in medicina (ECM) in Emilia-Romagna, un programma di formazione e aggiornamento continuo per operatori del Servizio sanitario regionale, previsto dal decreto legislativo 229/1999, con la finalità di migliorare competenze, comportamenti, abilità cliniche, tecniche e manageriali. Partecipa l’assessore regionale alle politiche per la salute Giovanni Bissoni. E’ l’occasione per presentare il Rapporto ECM 2005, per discutere e offrire elementi di riflessione sulla situazione su scala nazionale.



– Comunicazione

“Politiche per la salute: Amministrazioni locali e Aziende sanitarie si parlano”, 25 maggio, ore 9,30, Sala Topazio, Palazzo Affari (p.zza Costituzione 8): il tema è il sistema di relazioni tra le Amministrazioni locali e le Aziende sanitarie, tema cruciale per il buon governo dell’assistenza e per la realizzazione di politiche che migliorino le condizioni di salute delle comunità. Vengono presentate le esperienze dell’Emilia-Romagna con i Piani per la salute, i Piani di zona, i Bilanci di missione, a confronto con esperienze nazionali ed internazionali.



– Prevenzione e diagnosi precoce

“L’organizzazione dello screening delle neoplasie colon-rettali”, 27 maggio, ore 9,30, (quartiere fieristico, padiglione Ammezzato n.16/18, sala C): è l’occasione per analizzare quanto è stato fatto sul tema della prevenzione del cancro del colon ed in particolare per approfondire l’analisi sul programma regionale di screening per la prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori del colon-retto, partito in tutto il territorio nel marzo 2005.



Lo stand

Lo stand è al padiglione 20 della mostra. L’entrata è da P.za Costituzione. Per i sei giorni di durata della manifestazione operatori dell’Assessorato politiche per la salute e dell’Agenzia sanitaria regionale saranno a disposizione dei visitatori per raccogliere richieste, fornire informazioni, distribuire i materiali, facilitare la navigazione sul portale del Servizio sanitario regionale, Saluter.